App Pane e Pizza : recensione e funzionalità

A cosa pensate quando vi viene chiesto di consultare un ricettario? Il caro, vecchio librone della mamma o della nonna è nel comune pensiero di molti. Ma non di tutti.

Ecco che la tecnologia ha ormai sostituito da tempo le vecchie opere di carta, e tale aggiornamento comporta una variazione di abitudini?

Dipende : oggi le ricette possiamo consultarle dal nostro PC.

Ma non è ancora abbastanza: è sufficiente dare un occhio allo smartphone per renderci conto che ci possono essere una quantità di app scaricabili adatte allo scopo.

Le applicazioni per le ricette di cui abbiamo bisogno.

Oggi vagliamo l’applicazione che ci permette di cucinare pietanze a base di pane, oppure se cimentarci nell’arte della pizza.

Armati di smartphone Android, Vi segnaliamo “Pane e Pizza”, che conviene per più motivi.

Vediamo di descriverli, pezzo dopo pezzo, snocciolandone le qualità.

L’App inizia prima di tutto a presentarsi in maniera semplice, forse anche un po’ troppo. L’aspetto grafico si limita a due stralci di testo e qualche foto, ma in fondo ciò che vogliamo è leggere una ricetta.

Del resto l’app Pane e Pizza si concentra sulla creazione di – appunto – prodotti come focacce, brioche e la classica pizza fatta in casa.

Le ricette contenute possono essere lette Offline.

Hanno anche alcune varianti per chi possiede un elettrodomestico Bimby.

La precisione di alcune ricette però va certamente rivista: non viene quasi mai detto nello specifico quali farine usare o cosa possiamo optare come alternativa a qualcosa che manca, e si nota subito come l’autore di tutte queste ricette dìa per scontato parte delle procedure: non tutti hanno dei robot da cucina in casa con cui creare impasti.

Molte ricette perciò hanno pochi dettagli sulla realizzazione dell’impasto giusto per ciò che vogliamo ottenere, costringendoci a controllare altrove prima di avanzare al passo successivo.

Il ricettario Pane e Pizza riesce almeno ad informare l’utente di quanto tempo viene impiegato per cucinare il piatto scelto, fornendo anche il numero di porzioni. A questo punto una funzione per incrementare le quantità (se ad esempio dovessimo cucinare per 6 persone invece che 4) può essere comoda, ma è assente. Dobbiamo perciò arrangiarci facendo affidamento sull’intuito.

Siamo onesti: Pane e Pizza è un buon ricettario.

Come già detto la consultazione offline è molto utile, e fornisce comunque qualche buono spunto.

Non consigliamo però di fidarsi ciecamente dell’applicazione, anzi incoraggiamo l’uso di altri appunti e fonti, così da integrare le mancanza di questa App.

Se volete consultare altri ricettari, lo stesso “programmatore” (Akvapark2002) offre una discreta serie di app che possiamo scaricare.

Tutte le app, compreso Pane e Pizza, hanno della pubblicità all’interno che non possiamo rimuovere. Ed è in fondo pienamente accettabile dal momento che è tutto gratuito.

 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...