Ecco le app per viaggiatori, le utili e le indispensabili

Tra le diverse app per viaggiatori ci sono le migliori cinque di cui facciamo qui una puntuale recensione.

Se avete organizzato un viaggio, a maggior ragione se all’estero, prima di partire è lecito controllare il vostro smartphone o il tablet.

Oggi si può dire che gli strumenti dedicati a tutti coloro che amano viaggiare sono davvero tanti anche se il più sfruttato in un viaggio rimane lo smartphone, grazie al quale è possibile scattare fotografie immediate, ricevere email e sondare la rete per tutte le info necessarie.

app per viaggiatori

Per la nostra ideale classifica abbiamo scelto solo app gratuite e disponibili sia per Android che per iOS, in 5 punti.

Da quelle che consentono di prenotare un volo o un hotel, a quelle che funzionano come vere e proprie guide interattive e multimediali.

Raccomandiamo comunque di non dimenticate anche una guida cartacea nel caso in cui la riserva di batteria dovesse decidere di abbandonarvi.

1. Sapere dove alloggiare e dove mangiare.

Su TripAdvisor (Tripadvisor per Android,  Tripadvisor per IOS) circolano un sacco di “web legend” (le leggende metropolitane del web).  C’è chi sostiene che gli esercizi, sia ristoratori che albergatori, paghino gli utenti per ottenere buone recensioni e per screditare la concorrenza.

Tuttavia questa App con le sue milioni di recensioni (in costante aumento) è la più utile per scovare locali caratteristici e andare più a colpo sicuro scrutando le esperienze di altri che vi sono già stati.

E diciamolo… fregare un sistema con milioni di recensioni è più complesso. Le pecche e i pregi di un  luogo recensito (ristorante, hotel, ecc) vengono fuori.

Non dimentichiamo mai di verificare l’attendibilità di chi lascia recensioni. Gli utenti che lasciano molte recensioni hanno uno stemma assegnato da Tripadvisor stessa, sono pertanto più affidabili nei giudizi.

L’ecosistema Tripadvisor offre un innegabilmente enorme database, che cataloga:

  • hotel e bed & breakfast
  • ristoranti
  • locali pubblici
  • luoghi da visitare.

In secondo luogo come non tenere in considerazione The Fork, ormai divenuta una comunità folta e utile per scovare ristoranti e altro in cui rinfocillarsi.

Per pranzo o per cena offre le migliori occasioni, con molteplici sconti, e le utilissime recensioni degli utenti per indirizzare la scelta, lasciando minori margini alle delusioni.

Booking  (per Androidper IOS) è l’app del portale più famoso per prenotazioni di hotel o B&B.

Permette di scovare il luogo più adatto, a gusti e tasche, in modo semplice e completo grazie a descrizioni, foto, recensioni.

Room 77 per IOS, consente la scelta dell’albergo a seconda del panorama visibile dalle finestre delle stanze. Basterà inserire il nome dell’hotel e il piano e dallo smartphone comparirà la vista delle stanze e, se di vostro piacimento, è possibile proseguire con la prenotazione immediata.

2. Programmare il viaggio e gli spostamenti.

Parliamo di App utili per arrivare a destinazione. Ve ne sono almeno 3 che vale la pena segnalare. La prima è Waze (Waze per Android, Waze per IOS). La vera forza di Waze è la comunità di utenti che condivide le esperienze di viaggio.

Grazie a Waze è possibile calcolare gli itinerari con i comandi locali (funzione molto utile se state scalando una montagna per esempio).

Tra le varie informazioni vi sono le indicazioni real time sul traffico con gli eventuali posti di blocco, rallentamenti a causa di incidenti e stazioni di rifornimento carburante (con le tariffe applicate).

Waze offre la possibilità di programmare appuntamenti con altri amici che sono in vacanza nei paraggi.

La seconda è utile certamente per chi si sposta su strada. Bla Bla Car è divenuta una fra le più utili e interessanti App nel panorama recente. Permette di condividere un viaggio su traggiti a breve o media percorrenza, a bordo dell’auto di un utente della comunità di Bla Bla Car.

C’è chi offre un passaggio o chi lo sta cercando. Permette così di condividere le spese e (aspetto piacevole e interessante) fare nuove conoscenze.

La socialità che ne scaturisce è uno degli aspetti più curiosi ed efficaci, se vogliamo anche una delle caratteristiche più “ideali” del web, insieme alla sostenibilità anche ambientale che offre la condivisione del mezzo di trasporto.

La terza app che segnaliamo è ViaMichelin, che recensiamo qui. Utile per chi si sposta, calcola itinerari, costi di raggiungibilità, segnala incidenti.

La quarta è l’indispensabile : Google Maps. Con gli anni si è sviluppata a tal punto da divenire l’applicazione “per andare dovunque”.

Grazie ad un ottimo navigatore, l’intreccio dei dati con il motore di ricerca e con le schede attività di Google (ristoranti, hotel, esercizi commerciali, attrazioni turistiche, aziende, ecc) è il compagno completo per ogni possessore di smartphone.

Ormai impossibile farne a meno.

Per chi invece ha deciso di raggiungere una località più lontana l’aereo è indispensabile.  Ecco quindi che torna utile l’app di EDreams (EDreams per IOS,  EDreams per Android) grazie alla quale è possibile scovare voli low coast.

Semplice da usare, con l’ausilio di una barra di ricerca è possibile scovare la una meta con diversi risultati disponibili tra voli diretti o con scalo. Ma anche prenotare hotel, acquistare biglietti di autobus e treni, e altro ancora.

Sono previsti anche sconti per gli utenti, ad esempio per il noleggio di un’auto. Ma non si ferma qui : EDreams da la possibilità di fare il check-in direttamente online. E poi informazioni e itinerari sul viaggio che ci apprestiamo a fare. Davvero completa.

Sempre per chi avesse scelto l’aereo : Vueling (l’app per Android, l’app per IOS)  è un’app gratuita e offre biglietti di aereo a pezzi di assoluto favore. Centinaia le destinazioni previste.

Direttamente dall’app è possibile prenotare il volo con il prezzo più basso, pagando direttamente tramite carta di credito o PayPal. Ma consente di fare il check-in fino a 4 ore prima della partenza del volo e salvare la carta d’imbarco sullo smartphone stesso, consultabile così anche off line.

Altre funzioni utili : anticipare il volo con un altro in partenza nello stesso giorno, verificare la situazione in tempo reale sul volo, la porta d’imbarco, aggiungere bagaglio.

3. Trovare sportelli ATM di prelievo contante.

Le nostre nonne, quando facevano dei lunghi viaggi in treno, nascondevano i soldi nei posti più impensabili. Fortunatamente oggi, acnhe grazie alle App, viaggiare senza contanti è un’esperienza possibile.

Basta tenere da parte qualche moneta per il caffè o per il biglietto dei mezzi pubblici.

Ormai tutti i negozi sono dotati di bancomat e si può pagare con la carta. L’ app però rivela la presenza di sportelli dove prelevare contanti in qualsiasi momento, anche nei paesi più sperduti del mondo.

Cah now è l’applicazione che segnala sportelli in Italia, invece circoscrivendo il raggio d’azione a tutto il mondo, c’è Around me, che non identifica solo ATM ma anche Bar, caffetterie, negozi, benzinai, ospedali, e tanto altro ancora.

Due app effettivamente molto utili per chi, per lavoro o per vacanza, è in giro per il mondo.

4. Cercare e scovare i Wi-Fi del posto.

Se avessimo pensato ad una classifica, sicuramente fra i primi posti non potremmo tralasciare proprio Wi-Fi Finder.

Il motivo è molto semplice e scontato : questa straordinaria app per viaggiatori effettua una scansione di tutte le reti wireless disponibili nella zona in cui ci troviamo.

E’ molto utile soprattutto quando ci troviamo all’estero e dobbiamo comunicare con la nostra famiglia, con gli amici, con il luogo di lavoro o i clienti.

5. Le mappe interattive per visitare città e luoghi.

700 City Maps è un applicazione  per IOS che raccoglie una serie di mappe ben dettagliate delle principali città di tutto il mondo.

Tra l’altro, l’app funziona anche senza collegamento internet, molto utile nel caso in cui non desiderate una connessione internet attiva durante il viaggio.

Molti utenti però lamentano che le mappe non sono in realtà gratuite, ma per giovarne in modo completo è necessario effettuare l’acquisto dell’app premium, a poco più di 2 euro.

CityMaps2Go per Android invece raccoglie un po’ di più il favore degli utenti, visualizzando mappe complete e guide turistiche da Wikipedia correlate alle mappe.

Attenzione però : anche qui fino a 5 mappe gratuite, consultabili anche off line, poi per averne altre bisogna pagare.

 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...