Google Maps e Waze quale dei due è il migliore

Google Maps è da qualche tempo estremamente popolare fra tutti coloro che usano il navigatore sullo Smartphone.

In Android è praticamente incluso fin dal primo accesso, rendendo così facile l’accesso ad un programma di navigazione GPS.

Volete raggiungere un posto?

Avete già Google Maps nel vostro cellulare, perché non usare quello?

Ma c’è un competitor che da qualche tempo sta diventando sempre più una forte alternativa a Google Maps, tanto da essere incluso come sistema di rintracciamento per alcune auto.

Il suo nome è Waze, e sta cominciando ad essere preferito da sempre più utenti per qualche funzione che lo differenzia da Google Maps.

Ma quale dei due è veramente il migliore? Mettiamo al confronto le due Apps per capire meglio chi può avere la meglio.

  • Funzioni di ricerca…

Sia GMaps che Waze hanno un motore di ricerca interno per trovare ristoranti, stadi, luoghi famosi e così via.

Entrambi i programmi fanno un buon lavoro nel cercare il luogo desiderato, ma bisogna dire che l’interconnessione che ha Google con i suoi vari servizi migliora di molto la rapidità delle ricerche.

L’app di Mountin view infatti inizia con il formulare un percorso prima ancora di completare la scelta. Waze invece richiede qualche informazione in più prima d’iniziare.

Sulla mappa il contenuto di Waze è sparso.

Poche sono le icone presenti che possono darci un consiglio generale su luoghi di lavoro o di ristoro.

Entrambi i servizi hanno comunque varie informazioni su locali pubblici, ristoranti, attività. Compresi gli orari di chiusura ed apertura ed ulteriori dettagli.

Generalmente però, Google Maps offre più informazioni.

Queste ultime a volte sono anche involontariamente condivise dagli utenti, come i giorni più affollati o più frequentati.

Su questo aspetto è Maps a prevalere per questi ultimi dettagli.  In generale comunque risulta più rapido, anche se lo diviene di più osservando le nostre abitudini.

  • Funzioni di navigazione.

E’ chiaro che un App del genere non può vantare un tale successo se non accompagnando con successo l’utente, dall’inizio fino alla fine del percorso.

In questo caso sia Waze che GMaps svolgono il loro lavoro efficacemente. Ma quali sono le differenze allora?

Pur se entrambe usano un sistema simile per le loro mappe, Waze accetta le modifiche sulle sue mappe da parte degli utenti. Questo significa che possiamo trovare mappe più dettagliate per zone curate poco, ma allo stesso modo po’ provocare qualche confusione negli algoritmi di Waze e farci perdere tempo prezioso fra strade secondarie.

Google Maps si connette con vari sistemi diversi per viaggiare. Oltre che a piedi ed in auto, include anche altri mezzi che a Waze mancano.

Qui ci dobbiamo soffermare per un fattore di preferenza.

Se invece dobbiamo viaggiare in zone mal organizzate per le mappe globali, Waze può salvarci di fronte a qualche difficoltà (se vi sono presenti utenti che se ne prendono cura). Google Maps offre più dettagli che diventano utili in ambiente urbano.

Non dobbiamo dimenticare che Waze può trovarsi in difficoltà per mappe inserite dagli utenti che non siano ben disegnate.

Google Maps prevale per questo aspetto, seppur solo di un margine sottile.

  • Funzioni aggiuntive.

Qui dobbiamo mettere un punto fermo: essendo Waze un programma costruito dai vari utenti, è una delle Apps che include la più grossa quantità di funzioni aggiuntive che possono risultare utili in una moltitudine di situazioni.

E’ possibile inserire informazioni su Autovelox, auto incidentate, aggiornamenti sui prezzi della benzina…e la lista va avanti per parecchio.

Sono un sacco di consigli e aggiornamenti che possono essere inseriti in tempo reale e consultati quindi in quello stesso momento.

Assolutamente utile se volete avere a che fare con un sacco di “colleghi” al volante. Waze inoltre supporta più voci. E’ probabilmente per questo che certe aziende automobilistiche si stanno avvicinando sempre più al programma.

Google Maps a differenza ha solo varie integrazioni e la possibilità di scaricare delle mappe da usare Offline.

Per questo aspetto Waze risulta assoluto vincitore.

Ma quindi, chi è il migliore?

Quello con il quale vi trovate meglio, francamente.

Il miglior programma di navigazione GPS classica è Google Maps. Ma se volete qualcosa da personalizzare e con un sacco di funzioni bonus in più, Waze è la vostra scelta decisiva.