Come convertire video per iPhone, iPod e iPod Touch gratis

Come convertire video per iPhone, iPod e iPod Touch gratisScopriremo per mezzo di questa pratica guida un comodo programma che ci consentirà di gestire il nostro archivio multimediale su Mac e convertire video per iPhone, iPod e iPod Touch gratis rendendo quindi utilizzabili i nostri video anche su iDevice.

Guida conversione video per iPod, iPhone e iPod Touch

Chi possiede un Macintosh e per di più mostra una smodata passione per il mondo del cinema, troverà utile iFlicks, strumento che si propone di organizzare le cartelle in cui sono contenuti vari spezzoni digitali (o pellicole nella loro interezza) criticamente, tramite schede dedicate che consentono un rapido reperimento di informazioni online inerenti agli stessi.

L’interfaccia di iFlicks è minimale ed estremamente spartana, e grazie ai moduli automatici di ricerca online è possibile trascinare uno o più file video posseduti sul proprio sistema all’interno della apposita finestra dell’applicazione affinché compaiano automaticamente locandine e informazioni di carattere generale correlate al film.

iFlicks rappresenta inoltre un ottimo convertitore video, una volta riorganizzati i film che desideriamo importare in iTunes, è sufficiente infatti premere il pulsante Avvia per iniziare una veloce procedura di conversione.

La compatibilità dei filmati sarà così assicurata con iTunes, Front Row ed ottimizzati per iPod, iPhone e iPod Touch; con la possibilità di effettuare conversioni per sistemi Apple TV.

iFlicks aggiunge inoltre, per gli utenti più smaliziati, alcuni script in iTunes, congiuntamente a delle Azioni Cartella apposite, che permettono di convertire con ancora maggiore facilità una volta organizzatisi.

Attualmente iFlicks è disponibile in una versione shareware completa, durante 15 giorni. La versione attuale ha subito ulteriori ottimizzazioni in merito alla lingua, in origine non presente sul titolo.

iFlicks può richiedere l’uso di Perian per meglio supportare una larga falange di formati video, ed è compatibile con Snow Leopard senza l’annosa necessità di installare l’ultima versione di Quick Time.

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...