Violazioni su Facebook : utente in prigione per un bootleg di Deadpool

Dati personali e violazioni su Facebook : un tema ricorrente in queste ultime settimane.

Le violazioni di copyright si possono osservare tutti i giorni, anche solo scrollando su Google Immagini. Ma non è così frequente che attirino l’attenzione delle autorità.

Tuttavia recentemente è stato arrestato un utente che ha pubblicato online un bootleg del film Deadpool (uscito due anni fa).

Come ? Tramite un fasullo account di Facebook chiamato Tre-Von M. King.

È raro che la legge si concentri sulle piraterie in streaming (considerando la moltitudine di file di questo tipo).

Sarà lo “stress” dovuto alle nuove disposizioni legali riguardo ai dati personali, ma si direbbe che un faro sia acceso in modo costante sulla Rete.

Sembra che enti pubblici (e privati) si stiano muovendo più rapidamente di quanto accadesse prima.