AiRace Speed: l’erede di F-Zero riconquista i giocatori su Nintendo 3DS

Recensione  AiRace Speed: l'erede di F-Zero riconquista i giocatori su Nintendo 3DSParleremo oggi dell’erede di F-Zero, celebre gioco di guida futuristica che ha conquistato i retrogamer delle due decadi passate, che ora prende il nome di AiRace Speed.

Recensione AiRace Speed

Forte della piattaforma Nintendo 3DS, che dovrebbe assicurare a titoli basati sull’uso massiccio di poligoni e parallasse grafica un utilizzo immediato e di impatto per larghe fasce di giocatori, AiRace Speed ci riporta a bordo di vetture alate ed armate percorrendo i 18 circuiti con navette dotate di proprie peculiarità, ed una vera e propria risposta fisica ad urti e collisioni sui percorsi.

Il gioco è per certi aspetti semplificato dall’introduzione di una guida automatica, che riesce ad attestare la velocità di punta delle vetture sui trecento chilometri orari.

La guida inoltre potrà essere modulata e direzionata grazie ad opportuni comandi, quali stick normale, a inversione, e touch screen, scelta che però si rivela sufficientemente disagevole da far optare il giocatore per le semplici frecce direzionali.

Tra gli scopi principali del gameplay, osserviamo in prima linea quello di ottenere quante più stelle argentate e dorate, e qualche primo posto all’interno della leaderboard a livello mondiale.

Per quanto riguarda il gameplay, i checkpoint sono posizionati generosamente all’interno della struttura di gioco, in quanto le collisioni con altri mezzi e gli ostacoli inseriti all’interno dei tunnel rotanti saranno all’ordine del giorno.

La grafica, infine, per quanto rapida e tridimensionale, porta su di sé una certa monotonia dovuta al riutilizzo delle medesime texture per ampie parti del circuito, mentre ci si destreggia tra effetti corsistici, quali biforcazioni repentine ed ostacoli tipici dei racing game fantascientifici, che costituiscono gran parte dell’attrattiva del titolo.