I videogames più venduti del 2017

In attesa di conoscere le novità tecnologiche che verranno messe in commercio nel 2018, è opportuno dare uno sguardo e tracciare un bilancio dei vari prodotti che hanno caratterizzato l’anno appena concluso.

Un dispositivo a buon mercato può essere ancora una validissima idea per un eventuale regalo ad un parente o ad un amico : tra le tante scelte rientrano a pieno titolo anche i videogames.

Spesso si tende a considerare il ”gaming” un ambito riservato ai più giovani.

Ancora più uomini che donne : le recenti indagini hanno dimostrato che non è affatto così. Nel mondo dei videogiochi si tuffano anche gli over 30, comprese moltissime donne.

Ecco perchè regalare un videogame potrebbe essere una mossa azzeccata. Ma quale scegliere tra i tanti proposti?

Diamo un’occhiata ai videogame più venduti in questo 2017.

Se consideriamo quelli più venduti, troviamo due dominatori indiscussi.

Il primo è FIFA 2017, che si attesta nelle prime posizioni un pò in tutta Europa. D’altronde, il calcio resta sempre uno sport amatissimo nel vecchio Continente, e il prodotto FIFA è ormai una garanzia da oltre vent’anni.

Subito dopo, grandissimo riscontro lo si ritrova anche in Grand Theft Auto 5, e anche qui nessuna sorpresa: GTA ha costruito il proprio consenso negli anni e nonostante il quinto capitolo sia del 2013 risulta ancora tra i più venduti.

Subito dopo i due colossi, compare un altro grande classico: The Legend of Zelda, con l’episodio “Breath of the Wild”, che supera tutta la concorrenza nei paesi nordici e in Francia.

Molto venduto anche Overwatch, che nel primo anno di vita ha già raggiunto il considerevole traguardo delle 100 patch: grande consenso per lo sparatutto della Blizzard Entertainment nel pubblico appassionato di “gaming”.

Non solo i più venduti : ecco i giochi più belli usciti nel 2017.

Lo scettro sembra andare a Horizon Zero Dawn, che riscuote un gradimento altissimo tra gli utenti che prediligono i cosiddetti “open world”. Non stecca nemmeno Resident Evil 7, e non era scontato visto che gli ultimi episodi non avevano suscitato un grande entusiasmo. Stavolta, invece, il prodotto funziona eccome.

Se siete alla ricerca di uno sparatutto un po’ particolare, il consiglio è di tuffarsi in Splatoon 2, che “ribalta” la concezione macabra del genere e si mostra in tutta la sua allegria, intriso di colori e vivacità. Infine, occhio a Yakuza O : la serie è piuttosto conosciuta, ma per molti quest’ultimo episodio è addirittura il migliore di sempre.