Playstation 4 : l’ultima console di Sony

Con la Playstation 4 siamo di fronte a qualcosa che ancora non è ben definibile. Sony ha fatto una vera e propria scommessa, andando alla conquista di un mercato molto particolare e al momento abbastanza di nicchia.

Mercato che ha la caratteristica momentanea di non esistere ancora, quantomeno come realtà vera e propria.

Basata sullo standard 4K.

Presenta una tecnologia la cui penetrazione tra gli utenti non sarà molto rapida.

Questo per diversi fattori, primo tra tutti il fatto che il costo dei pannelli sarà elevato ancora per qualche anno.

Caratteristiche della Play Station 4

La Play Station 4 si presenta con un look molto interessante, che non discosta molto dalla versione slim.

Presenta un design molto ricercato che punta sull’eleganza, molto più che le vecchie edizioni. Non abbandona comunque il suo tratto distintivo, rappresentato dalla classica angolatura della superfice frontale.

Il potenziamento dell’hardware di base rimane una conferma, e ciò permette alla console di avere caratteristiche tecniche che la rendono un prodotto d’eccellenza. Vediamole nel dettaglio:

  • CPU AMD, tecnologia Polaris da 2.1 Ghz
  • Memoria GDDR5 da 8 GB
  • Banda passante da 218 GB al secondo
  • Spazio di archiviazione 5oo Gb/1 Tb
Altre caratteristiche di Play Station 4

I pannelli presentano una diagonale molto ampia, che garantisce un’ottima visione e molta nitidezza.

La risoluzione infatti è molto elevata, parliamo di 3200 x 1880 pixel, che secondo i test effettuati la Ps4 gestisce in maniera egregia.

Alcuni giochi, per poter sfruttare al meglio i 4K, dovranno partire da una risoluzione sostanzialmente più bassa, ovvero 2560 x 1440.

In molti casi i giochi proporranno delle soluzioni dinamiche, che permetteranno l’adattamento delle immagini alle scene, non creando alcun difetto nel frame rate.

Elemento da non sottovalutare se si è rivolti all’acquisto della Play Station 4, è sicuramente l’High Dinamic Range.

Tale sistema è una vera e propria rivoluzione in termini di qualità della visione. Per spiegare bene cosa si intende con questo, diciamo che l’HDR permette all’utente di avere a disposizione una maggiore gamma di colori.

Ciò permette all’occhio di cogliere una straordinaria resa delle immagini su schermo, grazie agli specifici pannelli di cui abbiamo parlato sopra. Il risultato è eccezionale, e sebbene sia un prodotto ancora troppo avanti con i tempi, lascerà come sempre il segno nel mondo delle console.

Nel complesso, la Play Station 4 è un prodotto che cerca di porsi come pioniere di una nuova tecnologia, che per vedere la sua crescita sul mercato necessita di tempo.

I risultati si vedranno quando il mercato offrirà gli strumenti a prezzi più ‘popolari’.