Come modificare manualente DNS per ottenere internet rapido iPhone

Come modificare manualente DNS per ottenere internet rapido iPhoneSpesso, paradossalmente, dopo aver effettuato il dovuto upgrade del dispositivo Apple ad una versione più stabile ed all’avanguardia, le prestazioni in termini di navigazione Web non dimostrano essere all’altezza del nuovo sistema operativo.

Guida: migliori DNS su iPhone per un internet veloce

Alcune delle principali soluzioni possono consistere nel cambiare provider, oppure cercare delle prove di benchmarking di connessione via Wi-Fi o dati, a seconda delle proprie preferenze.

Tuttavia, questi espedienti sembrano non risolvere il problema a lungo termine, perciò si rende necessaria una modifica più radicata delle impostazioni del browser.

Attualmente, una delle migliori risorse disponibili è la modifica manuale dei DNS di sistema, che ricordiamo essere server in grado di offrire agli utenti la disponibilità di nomi di dominio per siti Web più agevoli da ricordare mnemonicamente, sostituendo le cifre decimali con i classici nomi che inseriamo nei bookmark o digitiamo nella barra degli indirizzi.

Per fare ciò, potremo accedere al menu Impostazioni di sistema del dispositivo su cui è installato iOS, selezionando la voce relativa al menu Wi-Fi e accedendo con un tap al campo DNS.

I valori preimpostati andranno completamente cancellati, per essere sostituiti da 8.8.8.8, 8.8.4.4 nel caso in cui si desideri utilizzare il sistema DNS proprio di Google, mentre 208.67.222.222, 208.67.220.220 se si opti per l’ottimo servizio fornito da Open DNS.

Salvando le nuove impostazioni, potremo immediatamente verificarne l’efficacia intraprendendo una nuova sessione di navigazione.

Lo strumento DNS al momento offre i migliori risultati se sfruttato via connessione Wi-Fi e non dati (così come le reti 3G o 4G).

Nel caso in cui si vogliano migliorare le performance anche sui dispositivi dove è preferita la navigazione 3G o 4G, occorrerà procurarsi l’applicazione GuizmoDNS da Cydia Store, e sfruttarla su un iOS su cui sia stato effettuato un jailbreak.

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print