CDex per convertire CD Audio in Mp3

CDex è un convertitore di CD Audio in Mp3 molto semplice da utilizzare che risolverà per sempre tutti i vostri problemi. Ecco la guida.

Il formato audio digitale Mp3 non è stato sorpassato, anzi. Ancora oggi molti utenti si chiedono come convertire un CD Audio in Mp3. L’Mp3 è uno standard ISO che coniuga aspetti molto importanti che riguardano la qualità audio e lo spazio di occupazione del file. Con la diffusione dei servizi online che permettono l’acquisto di singole canzoni o di interi album a prezzi stracciati i problemi dello spazio sono aumentati perché questi file, seppur compressi occupano spazio. Inoltre molti nostalgici possono ancora desiderare di avere un CD audio da inserire nello stereo della macchina, senza contare che questi supporti vengono ancora utilizzati per “lavoro”.

La soluzione più semplice e rapida per convertire in CD audio i file in formato Mp3 è rappresentata da CDex un software completamente gratuito. Il link per scaricare CDex lo trovate come sempre in fondo all’articolo, ora ci occupiamo delle impostazioni e di altre informazioni utili ai futuri utilizzatori. Il nostro consiglio è di non smanettare troppo e di lasciare la configurazione di default che è quella che va bene per tutti gli utenti. Con qualche piccolo ritocco però si possono aumentare le prestazioni. La versione di CDex che abbiamo testato è la 1.70 beta 2 che si è dimostrata piuttosto stabile. In caso di problemi potete sempre scaricare quella precedente, ovvero la 1.51. Le operazioni preliminari dopo aver estratto il programma riguardano la versione LAME ovvero l’encoder che codifica i file. Purtroppo non è aggiornata, dunque dovete procurarvi il LAME 3.98.2 e successivamente copiare il file “lame_enc.dll” nella cartella dove avete estratto CDex.

A questo punto siete quasi pronti, prima però dovete avviare CDex eseguendo un doppio click deciso sul file eseguibile, ricordate di impostare la lingua in italiano. CDex è uno dei pochi programmi che ha la nostra lingua di default e non avrete bisogno di cercare tutti i termini sul dizionario. In caso sul vostro dispositivo non siano installati i driver ASPI, al primo avvio vi apparirà un messaggio di errore simile a questo: “Failed to load the wnaspi32.dll driver! Use the “Native NT SCSI library” driver option instead?”. Il problema dovrebbe risolversi in automatico cliccando in corrispondenza della casella “Yes”, però se CDex non si avvia dovete scaricare la libreria wnaspi32.dll e fare la stessa operazione di prima, ovvero copiare il file nella cartella originale di CDex.

Premendo il tasto F4 si passa alla configurazione del menu di CDex che si dividono in varie schede. Nella scheda “Generale” lasciate le impostazioni di default così come in “Unità CD” e “CDDB Locale”, in “Nomi File” dovete configurare il formato della cartella e scegliere il nome del file che volete processare e avviare a conversione, in “Encoder” selezionate “Lame Mp3 Encoder”. La conversione con CDex inizia ufficialmente quando cliccate sul pulsante “Estrai tracce da CD”.

Allora, siete pronti? Scaricate CDex

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...