iPhone, come accedere alla modalità DFU per update del firmware

iphone

Come gli utenti più assidui e capaci di iPhone sapranno, l’utilizzo della modalità DFU (Device Firmware Update) può rappresentare un rapido espediente per accedere a modalità di update e ripristino evitando l’accesso all’iBoot, il bootloader di default di numerosi device Apple più conosciuto come Recovery Mode. La DFU mode consente inoltre un wipe out o cancellazione di dati registrati su memoria flash sicura e veloce, in modo da poter ottenere un dispositivo del tutto rinnovato, in particolare se fino a poco tempo prima il nostro iDevice utilizzava modalità Jailbreak o similari, che saranno completamente rimosse dal dispositivo.

Accedere alla modalità di ripristino classica contempla i seguenti passi: premere contemporaneamente i tasti Home + Power del dispositivo, accedendo così alla modalità ripristino che consentirà al device di riavviarsi. In questo momento, poco dopo la comparsa del logo Apple sul display, è possibile rilasciare Power mantenendo premuto Home, fino al momento in cui apparirà un logo a noi familiare, ovvero iTunes.

Nel caso in cui gli step appena descritti non risultassero sufficienti ad effettuare il wipe out dei dati presenti o ad apportare modifiche alla ROM installata per update o simili, è possibile entrare in modalità DFU connettendo il dispositivo al proprio desktop (PC oppure Mac), caricando iTunes con il quale interagire con il device. Spegnendo iPhone e premendo come di consueto Power + Home per una decina di secondi, rilasceremo Power continuando a premere Home. In questo modo il riconoscimento del device dovrebbe avvenire in via del tutto automatica.

Se il device ci mostrerà, ora, una black screen estesa, l’operazione sarà riuscita; ora non rimane che riavviare il dispositivo uscendo dalla DFU Mode premendo Home + Power fino al reboot istantaneo. Quanto appena descritto va comunque inteso in qualità di soluzione in extremis rispetto alla classica procedura di reimpostazione tramite iTunes, di gran lunga meno invasiva per il terminale, che potrebbe altrimenti non reperire alcuni componenti utili cancellati.

La modalità DFU è quindi quanto di più simile ad un hard reset esista su device Apple, pertanto un restore simile è da tentare nel caso in cui non vi siano alternative (ad esempio, brick in corso o jailbreak da rimuovere), per “restaurare” il nostro iDevice riportandolo ai parametri iniziali.