iTransmission 3, l’app per scaricare file Torrent su iPhone e iPad

Torrent su iPhone e iPadRisorse preziose ed insostituibili per tutti gli appassionati di musica, eBooks e materiale multimediale di medie e grandi dimensioni, le tecnologie Torrent rappresentano uno dei metodi preferenziali di accesso a tali file anche tramite dispositivi portatili.

Come scaricare file torrent su iPad e iPhone

Scaricare file Torrent su iPhone e iPad ora è  possibile con una discreta agevolezza, grazie ad iTransmission 3, aggiornata per la compatibilità con iOS 6 ed iPhone 5, della quale è possibile effettuare il download da Cydia Store, ovviamente per periferiche su cui sia già stato eseguito il Jailbreaking.

Sono supportati sia i file classici dotati di estensione torrent che i tipici collegamenti magnet presenti sul Web. Il funzionamento dell’applicazione è del tutto paragonabile alla velocità di PC e Mac, rendendosi un’alternativa portatile più che valida ai PC desktop.

L’interfaccia grafica è estremamente intuitiva; come in quelle a cui la maggior parte degli utenti è abituata, noteremo infatti la lista di tutti i torrent già scaricati, o in download corrente, di cui potremo leggere informazioni di varia natura (velocità di download, tempo rimanente al completamento, etc.).

L’aggiunta dei Torrent potrà avvenire tramite interfaccia Web, con i file gestiti autonomamente da iTransmission 3, oppure Magnet, tramite popup nel quale inseriremo il link apposito, che poi verrà automaticamente posto in coda di download.

I pulsanti restanti permetteranno la gestione delle classiche impostazioni (velocità massima di download e upload, massimo numero di torrent in download e varie altre, principalmente dedicate alla gestione della banda ed alla collocazione dei file scaricati in cartelle personalizzate e non imposte a forza dall’applicazione).

Infine va sempre tenuto a mente che scaricare materiale protetto da copyright è illegale mentre è permesso scaricare materiale il cui copyright è decaduto così come si può scaricare materiale concesso con licenza GPL (General Public License).

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...