LMT Launcher Android: guida rapida all’installazione e all’uso

launcher

Alla luce delle numerose varianti dei launcher per Android più graditi dagli utenti, tra cui Smart Launcher 2 e KK Launcher, uno dei componenti fondamentali e che tuttavia viene utilizzato spesso inconsapevolmente su ogni smartphone dotato del sistema operativo Google per eccellenza, compare una nuova alternativa basata su grafiche intuitive e più compatte rispetto alla maggioranza dei sistemi classici, che consente di riunire ogni icona (app e di sistema) in un unico luogo su display, per un accesso più rapido e una user experience più volta al multitasking.

Il suo nome è LMT Launcher Android, ed è in grado di mettere l’utente al centro del processo di controllo dell’interfaccia lanciata all’avvio dell’OS. La principale particolarità di LMT è la sua assenza da Google Play Store, nonché la necessità dei permessi root sul dispositivo, essendo volto alla personalizzazione estrema del dispositivo. Reperibile presso il celebre XDA forum, community dedicata allo studio di soluzioni per smartphone e tablet di valenza internazionale, LMT Launcher permette l’accesso diretto anche da ogni app aperta, e non esclusivamente dalla Home screen.

Collegandosi al link qui mostrato è possibile reperire l’ultima copia del launcher, avendo cura di selezionare l’ultima stable versione (2.4, al momento).  Per effettuare l’installazione, eseguiamo un tap sulla directory in cui è stato memorizzato il file, seguendo le istruzioni su wizard. E’ da tenere in considerazione la necessità di un device già rootato, in caso contrario LMT si opporrà all’installazione. Accediamo poi all’applicazione selezionandola dalla griglia selezionando l’opzione Activate LMT.

Quando il service sarà attivo, noteremo un menù circolare suddiviso in una moltitudine di forme geometriche contenenti i link alle applicazioni ed agli strumenti di personalizzazione desiderati, organizzabili a scelta dell’utente. Selezionando l’opzione “Pie” potremo customizzare l’aspetto del grafico che racchiuderà sulla schermata le nostre applicazioni più frequentemente utilizzate, fino a diversi layer di accesso (è comunque consigliato un display oltre i 5 pollici nel caso in cui essi fossero più di 3-4).

Le funzioni incluse vanno dal più rapido accesso alle app alla possibilità di effettuare screenshot in ogni applicazione aperta, con tanto di liste personalizzate sugli ultimi task effettuati, con un veloce toggle sulle connessioni wireless, in particolar modo Wi-Fi e Bluetooth, e come ciliegina sulla torta la possibilità di scrivere script personalizzati. LMT Launcher supera così di gran lunga la maggioranza dei Launcher attualmente disponibili per Android, offrendo un look “fresh” sull’interfaccia, in un modo che non si discosta affatto, inoltre, dal classico Material Design tipico di Lollipop.

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...