I migliori Siti di Cloud Storage Gratis

Migliori Siti di Cloud Storage Gratis - Migliori Alternative a DropBoxI servizi Cloud hanno ormai un largo consenso, tanto da diffondersi lentamente ma costantemente tra la popolazione.

E in modo particolare fra le aziende.

Quali sono i migliori siti di Cloud Storage Gratis ?

Migliori Servizi di Cloud Storage on line.

Il Cloud Computing è diventato parte integrante della nostra vita.

Non più di cinque anni fa nessuno voleva sentir parlare di servizi di archiviazione online, oggi sono una consuetudine.

A fronte di un esplosione di offerta da innumerevoli servizi sul web,  abbiamo deciso di mettere a confronto alcuni soluzioni con pro e contro.

Ecco il risultato di una serie di servizi messi a confronto nella nostra lunga recensione.

Buona lettura.


DropBox è lo storico servizio di cloud storage.

Attivo nel settore da anni,  ed è tuttoggi utilizzato da milioni di utenti in tutto il mondo, tra i più noti servizi di cloud storage se non altro per il fatto di esserne stato il pioniere.

Permette di avere solo 2GB gratis, altro spazio lo si può acquistare quando vogliamo, ma ci consente di condividere file o cartelle attraverso la creazione dei link.

Essendo pioniere è molto diffuso e va detto che piace alla maggior parte degli utenti.

Pecca : la sincronizzazione è limitata solo a una cartella , ed è qui che l’utente è obbligato a inserire i suoi file

Possiamo trovare DropBox qui : https://www.dropbox.com/


Box.com è un servizio di cloud storage noto quasi quanto DropBox.

Permette di condividere file e sincronizzarli tra vari disposivi, fissi e mobili.

Mette a disposizione 5GB di spazio Cloud, eventualmente aumentabili con i piani a pagamento.

Il sito è completamente tradotto in italiano ed è possibile integrare altre piattaforme Cloud come Google Drive. Possiamo trovare Box qui : http://www.box.com/


Google Drive è l’alternativa a DropBox di casa Google.

Permette di condividere file, sincronizzare gli stessi tra vari dispositivi e secondo la nostra opinione il migliore.

Con uno spazio offerto gratuitamente è pari a 5 GB, non propone solo storage ma anche la visualizzazione di doc, Excel, immagini, video HD e altre tipologie di file.

Grazie all’applicazione Android permette di convertire i PDF in immagini.

E’ sicuramente uno dei servizi ideali per il lavoro di squadra visto che incorpora una chat privata per ogni documento, oltre alla possibilià di modifica in tempo reale multiutente.

Perfettamente integrato con gli altri prodotti Google, come Google Documenti, possiamo scaricarlo da qui : http://www.google.com/intl/it/drive/about.html


Con OneDrive anche Microsoft aggredisce il mercato del cloud.

E’ un sito di Cloud Storage che offre ben 5 GB di spazio Cloud.

L’integrazione con Office 2013 permette di modificare online i file contenuti nello spazio Cloud, esattamente come su Drive.

Inoltre con Windows 8 è stata migliorata l’integrazione tra sistemi operativi Microsoft e spazio Cloud OneDrive. Possiamo accedere a OneDrive da qui : https://onedrive.live.com/about/it-it/


Amazon Cloud Drive è la piattaforma Cloud dell’omonimo store on line.

Un nome altisonante identifica un ottimo backup dati che permette la sincronizzazione dello spazio condiviso tra vari dispositivi ma non è aperto alla condivisione dei file a terzi.

Certamente un limite ma anche una garanzia in termini di sicurezza, elemento sul quale Amazon punta in modo particolare.

Tutti i file musicali acquistati sulla piattaforma possono essere salvati in automatico ma per ascoltarli serve l’Amazon Cloud Player. Peccato che non sia possibile modificare i contenuti in cloud.

Lo spazio disponibile è di 5 GB, aumentabile con i piani a pagamento.

La traduzione in italiano è garantita mentre non vi è supporto per Linux.

Si può accedere ad Amazon Cloud Drive da qui : https://www.amazon.com/clouddrive


TeamDrive ha meno spazio disponibile rispetto agli altri servizi Cloud.

Solo 2 GB ma protetti da un algoritmo di cifratura dati che esegue una crittografia ARS-256.

Si tratta di uno dei prodotti più sicuri dell’intero web e per uso privato offre più spazio di altri : ben 10 GB.

Possiamo accedere a TeamDrive da qui : http://www.teamdrive.com/


CloudMe.com ha creato un vero e proprio computer virtualizzato.

Lo spazio gratuito a disposizione è di soli 3 GB ma avremo a nostra disposizione qualsiasi tipo di app installabile su un computer, solo che in un ambiente completamente sicuro.

Oltre a questo tutte le potenzialità del Cloud in termini di condivisione documenti e sincronizzazione tra più dispositivi. Si può accedere a CloudMe.com da qui : https://www.cloudme.com/


iCloud è il celebre servizio di archiviazione Apple.

Integra al suo interno tantissime caratteristiche e permette di ottimizzare e cambiare l’utilizzo del servizio secondo i propri gusti.

Garantisce la possibilità di scattare foto con iPhone e iPad per poi ritrovarle nella cartella condivisa con tutti gli altri dispositivi iCloud.


E se volessimo un cloud fatto in casa ? Ecco come fare.

Prima alternativa è usare ownCloud,

con cui avremo a disposizione un CMS, simile a Joomla o WordPress, che include una applicazione lato server e un client da installare sulle più comuni piattaforme mobili e desktop.

Si tratta di una soluzione fai da te con la quale possiamo creare in casa il nostro proprio spazio Cloud, per esempio destinando un vecchio PC a server cloud.

Forse non sarà prestante come gli spazi web a pagamento, anche se ovviamente tutto dipende dalla macchina che useremo e dalla banda internet di cui disponiamo a casa.

Possiamo scaricre ownCloud da qui: http://owncloud.org/

Seconda alternativa è utilizzare Bittorrent Sync,

che è in grado di condividere e sincronizzare una cartella tra più dispositivi utilizzando le reti P2P e proteggendo i dati con una chiave alfanumerica a 32 caratteri, fatto questo che garantisce una altissima sicurezza.

Simile per risultato ad uno spzio Cloud ma non basato sulla tecnologia della nuvola, con questo metodo i file saranno residenti nella nostra macchina e non altrove, anche se, come per ownCloud, le prestazioni dipenderanno dalla banda internet che abbiamo a disposizione a casa.

Possiamo scaricare Bittorrent Sync da qui: http://labs.bittorrent.com/experiments/sync.html

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print