Plugin per ottimizzare e velocizzare wordpress

velocizzare WordPressI migliori plugin per ottimizzare e velocizzare wordpress

“Ma quanto ci mette sta pagina ad aprirsi?”. “Oddio, ma quanto è lento questo sito?”. Sono espressioni che purtroppo ci capita di esternare praticamente tutti i giorni. E spesso questi rallentamenti accadono proprio quando abbiamo più fretta. Ma il disagio, potete giurarci, esiste anche dall’altro lato: se si possiede un sito, un blog o un forum così lento, di certo le visite saranno scarsissime, con ovvi ‘deficit’ economici e di immagine.

Come si può fare per velocizzare la piattaforma software sul quale ‘poggia’ il nostro sito? Ad esempio con dei plugin, che potrebbero coronare il vostro sogno di vedere apparire per intero la pagina del vostro amato blog dopo nemmeno un secondo dal ‘click’ del mouse.

Abbiamo parlato di recente dei plugin che rallentano il sito,  ora è venuto il momento di scoprire l’altra faccia della medaglia : ovvero i plugin che lo rendono più snello e veloce, ottimizzandolo.

Scopriamo insieme quali sono i migliori.

 W3 Total Cache

Basta solo questo plugin per migliorare le prestazioni del sito del 60%. Reputato uno dei migliori plugin per WordPress, permette di aprire le pagine del vostro sito con tempistiche estremamente rapide.

WP Smush.it

Ma come potete facilmente verificare voi stessi, spesso anche la compressione delle immagini può dare grossi problemi. Un plugin che può darvi una mano è WP Smush.it, che vi permette di sistemare rapidamente tutte le immagini del vostro blog. Vi basterà installarlo, andare sulla vostra dashboard di WordPress e cliccare su “Bluk Smush.it” e successivamente su “Run all my images through WP Smush.it right now”.

No 404 Errors

Per i meno avvezzi alla tecnologia, 404 Error può rappresentare al massimo il nome di un night club. Per i naviganti, invece, è una sorta di incubo, dato che con questo codice viene indicato che il client è in grado di comunicare con il server, ma che il server non ha trovato ciò che è stato richiesto, o il server è stato configurato in modo tale da non completare la richiesta. Come fare per riparare le pagine affette dal “morbo 404”? Scaricatevi il plugin “No 404 Errors” e verrete reindirizzati dalla pagina di errore verso un’altra pagina. Facile, no?

 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...