Twitter istruzioni per l’uso – parte 2

tendenze su twitterE’ vero che avete solo 140 caratteri per esprimere il vostro pensiero, ma ci sono dei modi per renderlo più social possibile.

In primis, dovrete imparare ben presto ad utilizzare gli hashtag

Aggiungendo il cancelletto alle parole chiave (ad es. #renzi) ecco che il vostro stato toccherà tantissime persone in più, grazie ad un collegamento ipertestuale a tutti i messaggi recenti dove è presente il medesimo hashtag.

Questo ha portato Twitter a creare le ‘tendenze’, ovvero una lista di hashtag che in quel momento sono più utilizzati dagli utenti.

Dopo il nostro post su Twitter istruzioni per l’uso parte 1, ecco la seconda parte.

Sulla “Home” – dove potete visualizzare i tweet di coloro che seguite – li trovate sulla sinistra, mentre sulla vostra bacheca potete individuarli sulla destra.

Sarà ovvio, per fare qualche esempio, trovare #buonnatale e #merrychristmas il 25 dicembre, o #elezioni nei giorni di tornata elettorale, o ancora #Sanremo durante la storica rassegna canora.

Oltre agli hashtag, potete taggare le persone presenti nel vostro messaggio di testo.

Ammesso che siano presenti su Twitter : vi basterà cercare il loro nickname tramite la chiocciolina, come spiegato prima.

Se aggiungete una foto al vostro tweet, potete taggare altri 10 utenti su quell’immagine (stratagemma utile in particolare alle testate giornalistiche).

Proprio i giornali utilizzano Twitter come ottimo strumento di diffusione, grazie appunto agli hashtag e ai trend.

Non è un caso se la prima notizia del terremoto del 6 aprile 2009 in Abruzzo è giunta proprio attraverso Twitter.

A differenza di Facebook, non ha una chat: se volete inviare messaggi privati potete farlo, ma solo agli utenti che vi seguono.

Twitter ha circa 320 milioni di utenti mensili attivi ( di cui ben 254 si trovano negli USA, ndr) ma è leggermente in crisi di iscritti nell’ultimo periodo: particolare che ha comportato un calo significativo anche in Borsa.

Effettivamente, il divario di Twitter con altre piattaforme è netto.

Twitter riesce a competere solo con Instagram, mentre soccombe con Facebook, YouTube, Whatsapp, Messenger e anche la cinese WeChat.

Un decimo compleanno con qualche grattacapo per il social di Jack Dorsey.

 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print