invisibile whatsappWhatsApp è senz’altro una applicazione che ha semplificato la vita di molti, e soprattutto alleggerito le bollette telefoniche. Tuttavia alcuni utenti abusano di questo strumento iniziando a tempestare i propri contatti di messaggi nel momento in cui li vedono connessi.
Prenota il nuovo HTC One M8

Come rendersi invisibile whatsapp

Il fatto di poter vedere se l’altro utente è connesso o meno, se ha letto il messaggio o no è una grande comodità però non tutti sanno che é possibile tornare ad essere padroni della nostra privacy senza per questo dover chiudere l’applicazione rendendoci invisibili a chi vogliamo.

Vi sono due possibili strade per risultare invisibili su WhatsApp senza dover spegnere l’applicazione o disattivare il WiFi, vediamole entrambe.

Come saprete non esiste in WhatApp la modalità “invisibile”, possiamo solo metterci su occupato ma questo non basta a fermare i molestatori.

Quindi se usiamo un sistema operativo Apple, ovvero iPhone o iPad, possiamo nascondere il nostro status on line occultando data e ora dell’ultima visita.

In questo modo gli altri non sapranno quando ci siamo collegati e quindi se siamo on line o meno. Per fare questo dobbiamo recarci su Impostazioni –> Impostazioni chat –> Impostazioni avanzate  –> Data e ora ultima visita.

Se invece possediamo uno smartphone Android o Windows Phone o altri sistemi operativi non é disponibile questa opzione e dovremo procedere per una altra strada: bloccare i contatti.

Impostando il blocco del contatto, questo non vi vedrà on line e potrete sbloccarlo quando avete veramente bisogno o voglia di dialogare con lui.

Per bloccare un contatto vi sono due possibili procedure: la prima é quella di accedere al menu Impostazioni –> Impostazioni chat –> Bloccato  oppure più semplicemente apriamo una finestra di chat con il contatto che vogliamo bloccare, selezioniamo Altro, quindi Blocca.

Per sbloccare un contatto clicchiamo sul contatto stesso e teniamo premuto fino a quando non comparirà la scritta “Sblocca nomeutente” oppure nuovamente dal menù Impostazioni, questa volta selezionando “Fine” alla voce “Bloccato“.