Chuwi Hi10 Air – Tablet e PC semplice ed economico

Ad oggi parlare di portatili può essere semplice o complicato, dipende sempre da cosa e quanto  vogliamo farci.

Vi sono buona  parte di utenti per cui è sufficiente un uso di scrittura, tranquillamente alla propria scrivania, altri invece per cui è necessario portarsi dietro il lavoro a patto che questo comporti poca fatica.

Tutto è relazionato al prezzo del prodotto.

C’è un Notebook che potrebbe conciliare tutte queste esigenze, e prende forma in un Tablet PC. Almeno, questo è ciò che Chuwi ci vuol promettere con il suo Hi10 Air.

Questo hardware può essere utilizzato come Tablet o come Notebook, in una delle tante forme che può assumere. Può essere messo piegato (nella sua forma “Stand”) o messo in una posizione può classica, meglio utilizzata per lo scopo che abbiamo in mente sul momento.

L’estetica di questo Tablet PC è semplice.

Tablet e PC economico

CHUWI Hi10 Air

Non si discosta molto dal look pulito d’un prodotto utilizzato in ambito professionale.

Schermo da 10 pollici con risoluzione 1920×1200 a 224ppi, in solido alluminio e vetro frontale.

Tuttavia lo scopo professionale è in effetti l’unico che il Chuwi Hi10 Air può assumere in maniera decente.

La sua composizione conta su un processore Intel Atom X5-Z8350, Quad Core a 1,92Ghz, con 4Gb di RAM e 64Gb di memoria interna attraverso eMMC.

L’intero dispositivo pesa meno di due Kg (1,1Kg) e viene venduto con il pennino in dotazione,  multifunzione e ricaricabile.

Caratteristiche che denotano i limiti del device.

Parliamo d’un device che consente una comune navigazione su internet, così come un lavoro tipico da ufficio, ma nessun tipo di videogioco particolare.

Bisogna avere poche pretese dall’ Hi10 Air, premettendo che la RAM è gestita da DDR3 e la memoria interna è appunto basata su eMMC, non esattamente molto rapida.

Della sua memoria da 64Gb ne rimangono disponibili solo 32, significa che tenderà ad essere più lenta del previsto. Consigliatissimo perciò modificare il proprio Windows 10, ridurlo di peso e includere una MicroSD se intendete restare su questo acquisto.

Peccato per la connessione Wifi piuttosto debole.

La batteria ha una durata decente di 5-6 ore sotto un uso moderato, l’alimentatore permette la ricarica rapida.

Parlando di costi, ecco il punto forte.

Qui casca l’asino. Molti sentiranno la spinta a comprare questo prodotto nonostante le mancanza di caratteristiche di spicco: parliama di un importo attorno ai 200-220 euro, decisamente contenuto.

Anzi : per questo dispositivo 200 euro sembrano persino pochi.

Dovendo tracciare una linea di paragone, esistono device come il Surface Go di Microsoft che costano intorno ai 400-500 euro.

Ovvio, si parla d’un prodotto Microsoft, con una composizione hardware decisamente migliore…ma solo su certi aspetti.

Il Chuwi Hi10 Air può rappresentare benissimo il prodotto con cui  sperimentare il tipo di hardware, per capire se siamo pronti ad usare un PC trasformabile come questo.

Concludendo: come si posiziona il Chuwi Hi10 Air?

Molti possono definire questo prodotto “una cinesata”…ma in realtà, è il mezzo più adatto per approcciarci a questo tipo di device ibridi, un po’ PC e un po’ tablet.

E, come detto, è il compagno adatto per quei lavori che non richiedono un processore molto potente.

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...