Gigabyte Brix : la serie di mini PC

gigabyte brix mini pcRappresentano una soluzione economica ma soprattutto compatta molto interessante, e Gigabyte Brix lo ha capito.
Infatti il mercato dei MiniPC, nonostante sia prettamente di nicchia, riceve un sufficiente riscontro.

Maggiormente utilizzati per esigenze di home-office.

MiniPC sono in grande spolvero negli ultimi mesi grazie anche ad un hardware concorrenziale ed in linea con le esigenze sia dei videogiocatori che degli addetti ai lavori.

Gigabyte Brix arricchisce la serie dei MiniPC con una gamma dedicata soprattutto ai videogiocatori con schede video GeForce GTX950.

Infatti grazie all’adozione di questo tipo di soluzione la gamma della serie Brix sta riscuotendo un discreto successo.

Presentati al Computex, gli addetti ai lavori della Brix promettono alte prestazioni in fatto di gaming ma al tempo stesso rappresentano una soluzione comune per qualsiasi utilizzo.

Proprio in merito all’utilizzo i Brix sono stati concepiti per venire in contro ad un pubblico abbastanza variegato mettendo sul mercato modelli di forma e caratteristiche differenti.

Alcuni compatti ed installabile dietro un monitor.

Altri completamente passivi con prese di raffreddamento sullo chassis per ridurre al minimo la rumorosità.
Insomma ve ne sono di tutti i colori.

Dopo la Intel con il NUC ed MSI con il Cubi, intervengono prepotentemente sul mercato anche Gigabyte che rilasciano una nuova linea di mini-pc, molto compatti e dotati di tutti i componenti, basati principalmente su microprocessori targati Intel Core.

Disponibili in diversi modelli, diversi per dimensioni e capacità.

Imodelli con la lettera “H” all’interno del nome sono quelli più grandi, capaci di reggere un hardisk oppure un SSD da 2,5 pollici; mentre gli altri dispongono solo di un SSD mSATA. .

Gli slot memoria disponibili sono 2 e di tipo SO-DIMM, mentre per il sottosistema storage c’è spazio per due unità 2,5 pollici (7 o 9,5mm di spessore) e due SSD M.2 da 80mm.

Per quanto concerne i processori, abbiamo una gamma che presenta una CPU Core I3-5010U sino ad arrivare al top con i modelli di punta sui quali è montato un Core i7-5500U.
L’audio è gestito da codecRealtek su tutti i dispositivi.

Troviamo due porte USB 3.0 ed un jack per cuffie e microfono.
Una porta HDMI ed infine una mini DisplayPort.

La particolarità di questi modelli è rappresentata soprattutto per loro gestibilità in occasioni e situazioni differenti, in quanto possono essere montati a parete oppure dietro ad un monitor grazie al supporto VESA.

Nota curiosa

In caso di surriscaldamento oltre un certo limite, il sistema solleva in stile sportello la parte superiore del case.
Questo importante dettaglio favorisce lo scambio d’aria fra interno ed esterno.

Per quanto concerne i prezzi ufficiali, nulla è ancora trapelato ma si oscilla tra i 250€ e 500€.
In Italia la disponibilità limitata per cui i prezzi potrebbero essere leggermente alti.

Gigabyte presente a Gamescom 2017

Si perchè il mondo del gaming è certamente un mercato di elezione per i prodotti Gigabyte, e l’azienda non si lascia scappare l’occasione di presentare le sue tipologie di hardware e le esperienze di intrattenimento.

Ad esempio il mini PC BRIX Gaming VR, laptop ad alte prestazioni AERO 15, i gaming laptop AORUS ed accessori gaming unici.

Gigabyte ha organizzato anche varie esperienze di gioco, con l’aggiunta di ospiti famosi e costosi premi in palio.

Durante Gamescom i visitatori dello stand Gigabyte sono stati invitati a sperimentare la potenza sorprendente delle schede madri e schede video high-end Gigabyte.

Ma l’azienda ha dato ampia visibilità anche ad un altro suo gioiellino, il sottile, potente e leggero Gigabyte Aero 15.

Con il suo minimonitor detto “borderless”, in quanto è quasi senza bordi con cornice da 5mm di AERO 15.

 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print