AMD annuncia i nuovi Ryzen 2000H

Nell’ultimo anno AMD ha letteralmente sconvolto il mercato e messo Intel alle strette, soprattutto nel mercato server, con la nuova famiglia di processori Ryzen.

Finalmente adesso anche gli utenti mobile potranno avere un portatile ad alte prestazioni con le nuove CPU, fino ad adesso le uniche scelte erano nel segmento medio con le APU 2200G e 2400G.

AMD ha presentato i nuovi processori per notebook.

Con TPD fino a 45W per notebook ad alte prestazioni, il Ryzen 7 2800H e il Ryzen 5 2600H sono entrambi parte della famiglia Raven Ridge (Zen).

Arrivano dopo un lungo periodo di attesa per gli utenti che fino ad ora sono praticamente stati costretti ad acquistare portatili equipaggiati di CPU Intel.

La famiglia di Ryzen 2000H ha un picco massimo di Thermal Design Power, ovvero il massimo calore dissipato dalla CPU, di 45W, 15 in più rispetto le CPU AMD già presenti sul mercato.

Il nuovo picco massimo si giustifica grazie ad un clock di 3.3GHz per il 2800H e 3.2GHz per il 2600H, con una frequenza di boost di rispettivamente 3.8 e 3.6GHz.

Le due CPU sono composte da 4 Core fisici ed 8 thread con supporto a memoria RAM DDR4 3200 in dual channel. Hanno una cache di 4MB sufficiente per prestazioni adeguate anche in ambito gaming e produttività pesante (software professionali ad alta computazione).

Ovviamente, come per tutti i Ryzen il moltiplicatore è sbloccato e l’utente può eseguire overclock senza difficoltà. Sempre considerando che si tratta di notebook, quindi stando molto attenti a voltaggi e temperature per evitare rischi di guasti.

Entrambi i processori dispongono di GPU integrata.

Sono le nuove Vega, capaci di restituire buone prestazioni e rendere i notebook equipaggiati con le nuove CPU adatti anche al gaming leggero senza aver bisogno di scheda video discreta che aumenterebbe di molto il prezzo di mercato.

Il 2800H monta la Vega 11 con 704 Stream processor e velocità di 1.3GHz, il fratello minore ha la Vega 8 con 512 Stream processor.

Se volete dare un’occhiata ai benchmark della Vega 11 per capire se può fare al caso vostro trovate una lista di video benchmark realizzata da alcuni utenti su Reddit.

In generale i titoli di videogames esport più famosi riescono ad essere eseguiti molto bene a risoluzione full HD tra i 30 ed i 60FPS, anche se per i più competitivi conviene comunque abbassare la risoluzione a 720P per poter avere i 60FPS in ogni fase di gioco.

La data di release dei nuovi Ryzen è fissata al 9 ottobre.

I primi modelli di computer portatili con a bordo le nuove CPU AMD dovrebbero arrivare sul mercato italiano a breve. Con prezzi competitivi che puntano molto sul periodo di inizio università e ripresa dei lavori post-estate.

Periodo in cui molti utenti decidono di aggiornare il proprio hardware grazie alle nuove uscite.