5 milioni di terminali : altrimenti Priv sarà l’ultimo BlackBerry

Il futuro di BlackBerry sembrerebbe esser ipotecato dallo stesso John Chen, CEO di BlackBerry, in due interviste in cui ha dichiarato che il prossimo obiettivo della casa canadese è di vendere almeno cinque milioni di dispositivi entro marzo 2016.

Il dato è basato sui soli “numeri” che permetterebbero la sopravvivenza della divisione Hardware , perchè questa possa generare utili e possa offrire un futuro per gli smartphone BlackBerry.  E la notizia è proprio l’ammissione da parte dello stesso Chen che se questa previsione non dovesse avverarsi, l’orizzonte vedrebbe la RIM  uscire dal mercato degli smartphone.

A tutti sembra abbastanza chiaro che per raggiungere i numeri indicati dal CEO il nuovo nato  “BlackBerry Priv” dovrà avere un peso importante.

Chen dichiara che “per risolvere il problema della divisione mobile e far tornare in questo settore il segno positivo dovevo necessariamente andare in multipiattaforma e risolvere così la mancanza di applicazioni senza lasciare indietro l’aspetto della sicurezza. Abbiamo voluto portare il know-how di BlackBerry sulla sicurezza in Android, sapendo bene che abbiamo bisogno delle applicazioni che sono presenti su quella piattaforma. Quello che sto facendo è sfruttare ciò che l’industria ha da offrire, senza rinunciare alla sicurezza e alla riservatezza, caratteristiche per le quali è conosciuto il brand BlackBerry“.

Inoltre conferma che “stiamo lavorando con Google e pensiamo di aver raggiunto un livello di sicurezza più alto di tutti gli altri. Inserendo un PIN in ogni chip presente sui terminali Android si raggiunge un ottimo livello di sicurezza. Abbiamo inserito delle patch in Android, in tal modo potremo affrontare gli attacchi  in modo molto più veloce rispetto a tutti gli altri per proteggere il cliente. Ci sono molte misure di sicurezza, ma chiaramente non si è mai sicuri al 100%“.

In merito, invece, al futuro del sistema operativo BlackBerry 10 John Chen è stato chiaro: “Amo BlackBerry 10 e sto vincendo in alcuni settori con quel sistema operativo. Ma non è sufficiente per portare utili alla divisione Mobile. Comunque rilasceremo due aggiornamenti nel corso del 2016“.

Se la BlackBerry-house non riuscirà ad avere successo con l’apporto del nuovo BlackBerry Priv e dovesse uscire definitivamente dal comparto Hardware, si dedicherebbe esclusivamente alla vendita di Software e servizi.

 

Fonte : MondoBlackberry 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print