Cosa è la Chiesa Copimismo, ovvero la Chiesa Missionaria del Kopimismo

Cosa è la Chiesa Copimismo, ovvero la Chiesa Missionaria del KopimismoInternet porta nuove religioni: dalla Svezia giunge la religione internazionale del file sharing, detta Copimismo ovvero la Chiesa Missionaria del Kopimismo.

Il Copimismo: la religione internazionale del file sharing

Tra i culti più ingegnosi nati dalle sottoculture del Web, il Copimismo è un’organizzazione virtuale con obiettivi molto lodevoli: dotata di una vera e propria “chiesa missionaria”, si propone, assieme al fondatore Isak Gerson, di diffondere i valori della cultura del file sharing in ogni angolo del Web, promuovendo la sacralità dell’informazione, ricollegandosi ad un principio caro al gruppo hacktivist Anonymous: “Information wants to be free”.

La religione in questione incita dunque i propri “adepti” a fare man bassa di informazioni, redistribuendole senza remore, dotandosi di una vera e propria simbolistica: le combinazioni CTRL + C e CTRL + V sono viste infatti come veri e propri simboli sacri del “copia e incolla”, operazione che spesso si conclude con la recitazione del motto “Copia e diffondi”. La copia e la diffusione sono dunque i valori sacri del libero scambio di file multimediali, documenti, musica e film.

Gerson stesso ha affermato di aver lottato non poco per il riconoscimento di tale forma di associazione: sono serviti tre tentativi e un anno di prove per organizzare la comunità; ma il tutto è stato facilitato grazie alla presenza del rito del “kopyacting”, sessioni di riunione tra gli iscritti al Copimismo che si tengono spesso su server o pagine Web dedicate. L’organizzazione degli spazi non sembra essere quindi un problema per Gerson.

Naturalmente, le sue visioni sul copyright sono evolute: Gerson suggerisce di trovare al più presto surrogati validi, rendendo il filesharing completamente libero.

Il gruppo Copimista conta ora circa 4000 membri ufficiali, a cui si aggiungono naturalmente i membri “inconsapevoli”: ognuno di noi che, quotidianamente, ricerca file in Rete oppure usufruisce del grande valore dell’informazione libera.

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...