#TendenzeTwitter : i top di Novembre 2016

Anche nel mese di Novembre i social network hanno mantenuto la loro folta schiera di fedelissimi : non scendono, anzi aumentano, gli utenti che posseggono almeno un profilo Facebook, Twitter o Instagram (o Reddit, ecc.).

Soffermiamoci su quali sono stati i cinguetti (o come diciamo noi, le TendenzeTwitter )  più in voga nell’ultimo mese.


Per quanto riguarda gli hashtag più ‘trendy’ su Twitter negli ultimi 30 giorni nel mondo, impossibile non soffermarsi su #electionday, seguito a non troppa distanza da #electionnight.

La sfida per le presidenziali #USA tra #Clinton e #Trump si è conclusa con la vittoria del candidato dei #Repubblicani, eletto 45esimo presidente degli Stati Uniti.

Un successo maturato dopo lunghe ore di incertezza, e scaturito dai trionfi decisivi in #Ohio, #Florida e #Pennsylvania.

Diffusione estrema anche per gli hashtag in riferimento alla morte di #FidelCastro : il “Comandante” di #Cuba si è infatti spento il 25 novembre all’età di 90 anni. Nell’annunciare la sua morte, il fratello #Raul ha ricordato lo slogan a lui tanto caro, che è stato subito rilanciato su Twitter: #hastalavictoriasiempre.

Nei primi 10 posti troviamo ben due riferimenti alla Giornata Mondiale contro l’AIDS, uno in inglese e l’altro in spagnolo: #WorldAidsDay e #DiaMundialVIH2016. Seppure fosse in programma il 1 dicembre, questi due hashtag sulla giornata hanno riscosso un trend molto positivo già negli ultimi giorni di novembre.

hashtagPassando all’Italia, notiamo che in tutto il mese di Novembre le tendenze più in voga su Twitter hanno riguardato il referendum costituzionale:

#referendum, #bastaunsi e #stavoltano hanno imperversato sul social network, insieme ad altri ‘minori’ come #renziacasa e #lavoltabuona.

Oltre all’appuntamento elettorale sulla riforma costituzionale, tra gli hashtag più diffusi troviamo anche quelli sulle scosse di #terremoto che hanno colpito il #CentroItalia negli ultimi mesi.

Nel mese di novembre sono molti anche su Twitter i riferimenti all’ #emergenzasisma e ai fondi per la #ricostruzione.

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...