Huawei P30 Pro, tutti i rumors

Il 2019 sicuramente porterà nuove tendenze e grandi cambiamenti in ambito smartphone. Tra le più interessanti novità c’è sicuramente il successore dell’ottimo P20 di Huawei, il nuovo P30 Pro e P30.

Ciò che ci aspetta è sicuramente un prodotto di grande valore capace di rimpiazzare nel migliore dei modi l’ottimo P20 Pro, capace di risultati di grande rilievo in ambito fotografico. Per questi motivi le prime indiscrezioni sul nuovo P30 Pro non tardano ad arrivare. A cominciare dal comparto fotografico.

Ultime immagini comparse online indicano quattro fotocamere posteriori.

Questa configurazione dovrebbe essere confermata sul Huawei P30 Pro e come al solito godrà della partecipazione di Leica per lo sviluppo.

La disposizione pare sia differente rispetto a quella vista sul P20 Pro. Nello stesso alloggiamento (sempre in verticale) vengono inseriti tre sensori e il flash LED, dotato di PDAF, mentre il quarto sensore risulta separato.

In base a quanto diffuso da XDA Developers le fotocamere adibite allo scatto sarebbero le prime tre. La quarta verrebbe utilizzata per la messa a fuoco e per la gestione dei modelli 3D dei volti rilevati.

Il sensore sarebbe un vero teleobiettivo capace di uno zoom ottico 10x.

Per quanto riguarda invece la versione meno costosa, Huawei P30, questa sarebbe dotata di tre sensori fotografici e un teleobiettivo 5x.

Sulla parte frontale invece pare definitivamente abbandonato il notch per lasciare spazio ad una soluzione a goccia, sempre più in voga, grazie anche ad un migliore rapporto screen-to-body.

Pare anche che dal punto di vista delle caratteristiche il P30 Pro potrebbe ospitare un nuovo SoC, il Kirin 985 che rappresenterebbe l’ultima versione del noto 980.

Per quanto riguarda la presentazione bisognerà attendere fino a marzo, in quella sede si saprà anche se il nuovo Huawei P30 Pro integrerà anche il supporto alla rete 5G.

 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print