LG ha depositato un brevetto con 16 fotocamere

Se il notch sembra essere l’argomento più discusso in tema di smartphone nell’ultimo periodo, pare che oggi la sfida vada ricercata nel numero di fotocamere integrate in un singolo smartphone.

La doppia fotocamera aveva già rappresentato il primo passo di questa sfida, con LG G5 e Huawei P9 e P9 Plus a fare da apripista.

Oggi la tripla fotocamera sembra essere il nuovo must. A cominciare sempre da Huawei P20, Mate 20 e Mate 20 Pro.

Con il Samsung Galaxy A9 si sono viste ben 4 fotocamere sul posteriore dello smartphone.

Un passo in più sembra invece essere rappresentato dal Nokia 9 che secondo le indiscrezioni diffuse nei giorni scorsi dovrebbe possedere addirittura 5 fotocamere.

Ora però arriva una nuova proposta di LG che propone ben… 16 fotocamere!

L’esistenza di questo nuovo brevetto è stata rivelata da Letsgodigital che ha riportato anche i disegni di questa nuova fotocamera dal numero di sensori impressionante.

Il brevetto è stato pubblicato da USPTO e prevede un pannello da 4×4 composto proprio da 16 obiettivi posti su una superficie leggermente curvata.

Immagini scattate da diverse angolazioni con più facilità.

Da quello che possiamo capire sarà proprio l’utente a scegliere quale obiettivo utilizzare per scattare le immagini. Oppure potrà decidere di utilizzare differenti obiettivi contemporaneamente in modo da raccogliere diverse informazioni.

In questo modo si potranno ritagliare parti di immagini da sostituire con altre catturate da un altro obiettivo o selezionare l’inquadratura più interessante in post produzione.

La fotocamera con 16 obiettivi potrà anche essere utilizzata per i selfie.

Il brevetto indica uno pseudo specchio sulla parte posteriore della scocca. In questo modo si potranno produrre selfie di gran qualità.

Da LG arriva comunque la conferma che la soluzione con 16 obiettivi potrà essere applicata anche su dispositivi dotati di forme differenti, a cominciare dai futuri smartphone pieghevoli.