Motorola One arriva in Italia : ecco le caratteristiche

Finalmente anche da Lenovo, sotto il brand Motorola, arriva un device che monta android in versione pura, il Moto One, aderente al programma Google Android One.

Non un mostro di potenza ma il prezzo riesce adeguato e il software aggiornatissimo, con alcune piacevoli sorprese, lo rendono un ottimo compromesso in quanto a qualità prezzo.

Tra le funzionalità più interessanti troviamo l’intelligenza artificiale di Google Lens, capace di riconoscere qualsiasi cosa inquadriamo con la fotocamera del telefono.

Essendo Android One sono garantiti aggiornamenti e patch di sicurezza per almeno i successivi 3 anni dalla data di lancio. Il device arriva con Oreo 8.1 e Motorola ha già assicurato anche l’aggiornamento ad Android 9.0 Pie, il tutto rientrante nel programma Android One, quindi interfaccia stock e aggiornamenti rapidi.

Il design è uno degli aspetti migliori del Motorola One è sicuramente il design, bordi arrotondati, si tiene in mano facilmente e riesce a non sembrare “cheap” alla vista.

La qualità costruttiva è molto buona, nonostante il retro è in vetro è comunque piuttosto resistente passando tranquillamente i vari drop test che potete trovare su YouTube.

Display di Motorola One

Il display seppur molto grande, 5.9” con form factor di 19:9, ha risoluzione di HD+ ovvero 720 x 1520 pixel, non troppo bassa ma neanche ai livelli del full hd pieno di smartphone che si trovano anche a diverse decine di euro in meno. Buoni i colori e la luminosità sotto il sole.

Hardware di Motorola One

All’interno troviamo il processore Snapdragon 625, ormai un po’ datato ma che riesce sempre ancora oggi ad essere uno dei migliori compromessi tra consumo energetico e batteria. 4GB di RAM, 64GB di spazio di archiviazione espandibile tramite scheda Micro SD, batteria nella media da 3000 mAh con tecnologia TurboPower Charging che permette di avere circa 6 ore di autonomia con soli 20 minuti di ricarica. Il principale competitor del Moto One è l’Honor Play, piazzato ad un prezzo simile è leggermente più performante sotto alcuni aspetti, tra cui anche 6GB di RAM e una fotocamera con sensore da 16 Mp.

Fotocamera di Motorola One

Sul frontale troviamo una fotocamera da 8 megapixel capace di restituire buoni scatti ma senza effetti particolari mentre sul posteriore troviamo un sensore da 13 megapixel con apertura f/2.0 e una fotocamera secondaria da 2 megapixel con apertura focale di 2.4.

Stando alle dichiarazioni di Lenovo, questa configurazione è capace di replicare gli effetti bokeh e monocromo molto popolari sui devices di fascia alta, addirittura dei flagship.

Se vogliamo il Motorola One ma le prestazioni e la grandezza dello schermo non sono esattamente ciò che vorremmo, esiste anche una versione più grande chiamata One Power.

Quest’ultimo ha la CPU Snapdragon 636 e uno schermo da 6.2” con risoluzione di 1080×2246 pixel, due upgrade da non sottovalutare rispetto il fratello minore.