Accrescere la visibilità con i gruppi di LinkedIn

Ormai è abbastanza chiaro che i gruppi di LinkedIn rappresentino un’opportunità concreta per la crescita aziendale e per far comprendere ai propri clienti, e ad aspiranti tali, la consapevolezza aziendale.

Cerchiamo di capire come funzionano i gruppi di LInkedIn e come utilizzarli in tal senso.

Il valore aggiunto di LinkedIn per la brand awareness di un’azienda.

Oggi i gruppi su LinkedIn sono più di 3 milioni, di certo un numero incredibile. Però non tutti sono popolati da utenti realmente attivi.

Ovviamente risulta sbagliato pensare che si possa creare un gruppo in grado di popolarsi da solo di possibili clienti.

I passi effettivamente praticabili per far crescere l’awarness aziendale con i gruppi di LinkedIn sono:

  • Sfruttare eventuali gruppi esistenti che si rifanno alla vostra mission aziendale
  • Oppure creare un nuovo gruppo da fare crescere passo passo
Sfruttare i gruppi già esistenti vi permetterà di acquisire esperienza nella gestione.

Il consiglio numero uno è quello di seguire gruppi relativi alla propria nicchia di mercato. Avvicinare possibili nuovi clienti tra gli utenti di gruppi esistenti potrebbe essere più semplice di quanto si creda.

Molto importante quindi sarà fare interazione con gli argomenti del gruppo.

Appena vi sentirete pronti potete invece pensare di aprire un gruppo vostro su LinkedIn, in questo modo riuscirete ad affermare la vostra brand awareness nel migliore dei modi.

Impegnatevi al meglio sulla gestione dei testi tramite mirate attività di copywriting.

Vi sarà molto utile anche il keyword planner di Google per individuare le keyword più ricercate e, di conseguenza, individuare così il nome ideale del vostro nuovo gruppo.

Non dimenticate nemmeno di fissare delle regole che ogni nuovo utente dovrebbe sempre rispettare, scrivetele sempre in modo che siano chiare per tutti i vostri utenti.