Cosa è Google Fuchsia

Com’è il futuro di Google? Colorato, apparentemente.

Non solo il color-coding è tornato nelle ultime versioni di Android, ma si sta lavorando anche ad un nuovo sistema operativo chiamato Fuchsia. Quest’ultimo cambierà parecchie cose alla sua uscita.

Cos’è allora Fuchsia? Si tratta d’un sistema operativo.

Sviluppato insieme ad un altro progetto conosciuto con il nome di Andromeda, Fuchsia è il nome di un progetto ancora in fase di ampia sperimentazione da parte di Google. Secondo Google, un giorno potrebbe sostituire interamente Android e Chrome OS in un sol colpo.

In che modo Fuchsia può sostituire Android e Chrome OS?

Usando una base unica. Praticamente, Fuchsia può funzionare sua su Smartphone che su PC. E’ un sistema operativo universale, elemento a cui molti sviluppatori stanno puntando da parecchi anni.

Microsoft c’è riuscita solo parzialmente, usando versioni personalizzate di Windows 10 ed inserendole in un ecosistema dove tutte queste varianti sono compatibili fra loro.

Il successo di questo sistema è però limitato. Quel che vuole fare Google è rendere veramente universale tutto, usando una singola versione di Fuchsia per tutti i dispositivi presenti sul mercato.

Un sistema operativo distaccato da tutto e niente. Google Fuchsia non è basato su Linux come Android e Chrome OS, ma non intende nemmeno abbandonare completamente il suo passato. Il modo in cui funziona è perlomeno interessante : si basa su un Micro-Kernel chiamato Zircon, il quale presenta diverse possibilità di programmazione.

Una di queste è Flutter, un kit per sviluppatori che supporta una vasta varietà di linguaggi di programmazione.

Questo significa che è capace d’interpretare e far funzionare apps programmate in più linguaggi, cosa che non renderà Android o Chrome OS obsoleti immediatamente alla sua uscita.

Quando sarà disponibile Google Fuchsia?

Al momento non c’è una data d’uscita. Nel mentre stiamo parlando, è uscito Android 9 (anche se ancora in Preview) e Google non sembra fermarsi nel produrre le nuove versioni di Android.

E’ chiaro che Fuchsia è ancora in una fase altamente sperimentale e non sarà rilasciato tanto presto.  E’ possibile visionarne una versione (molto semplice) se avete un Intel NUC.

Qui sono presenti le istruzioni perennemente aggiornate da Google.