La Queen’s University di Belfast inaugura laboratori per la sicurezza informatica

La Queen’s University di Belfast sta ultimando una nuova costruzione da 500.000 pound.

Questa nuova  struttura coadiuverà studenti e partners industriali eseguendo test e ricerche avanzate nel campo della sicurezza informatica.

L’avanzato laboratorio di ricerca informatico si trova nel Centre for Secure Information (CSIT)

Il network si avvale di una rete in fibra ottica di nuova generazione. Offre la possibilità di svolgere test su applicazioni e apparecchi informatici di vario tipo, Ma anche su malware avanzati e situazioni di ingegneria inversa.

Il CSIT è una fra le prime infrastrutture nel territorio UK a fornire le possibilità di sperimentare e studiare l’industria informatica attuale. Condivide strumenti, laboratori e dati con studenti, insegnanti e non solo”, specifica il professore Sakir Sezer che si occupa dei sistemi di sicurezza del CSIT.

Il laboratorio permette di connettersi in remoto da qualunque parte del mondo.

Anche chi non risulta in sede universitaria può condividere e utilizzare i materiali digitali all’interno del laboratorio.

Il network che effettua i test è stato concepito insieme a mezzi tecnologici all’avanguardia come ad esempio il Software Defined Networking (SDN) o il Network Function Virtualisation (NFV).

Si tratta di due importanti apparecchi che permettono di analizzare e studiare i dati per la sicurezza informatica in modo veloce ed efficace.

Sembra che numerosi hacker Russi abbiano già tentato violazioni.

Le scorribande all’interno del sistema del CSIT sono già state segnalate dalle autorità statunitensi qualche mese fa.

La sicurezza informatica è un tema che, soprattutto in questi ultimi mesi, sta a cuore di molti.

Soprattutto in ambito tecnologico, la cybersecurity è oramai un argomento quotidiano. Probabilmente a causa del recente scandalo di Facebook e del conseguente GDPR, la sicurezza in rete necessita d’esser costantemente sorvegliata, considerando l’uso promiscuo di eventuali malfattori del web.