Monitor Review: Asus ProArt PA329Q

Per i professionisti, sul monitor non si scherza. Non è necessario che il monitor sia buono, deve essere il top. Asus crede di poter soddisfare le esigenze di tutti con il suo Asus ProArt PA329Q.

  1. Design

Esteticamente il monitor fa bella mostra di sé. Linee pulite, cornice sottile,  senso generale di compattezza, piedistallo elegante che consente anche la funzione “pivot”, e porte di connessione video posteriori e porte usb 3.0 sul lato sinistro.

2. Caratteristiche 

AsusPA328QProArtSi tratta di un monitor da ben 32 pollici con pannello IPS a 10bit, con risoluzione 4K di 3840×2160, 138 PPI e un angolo di visione di 178°. La cosa straordinaria di questo monitor è che copre per intero il gamut Adobe RGB.

Può funzionare in modalità sRGB,Rec. 2020 e DCI-P3, garantendo così lo straordinario risultato che ogni professionista delle immagini cerca:  un DeltaE medio pari a due o addirittura meno!

All’interno inoltre, la struttura a 16bit anziché a 12bit consente di riprodurre una molteplicità di  sfumature di colore. Come connettività l’Asus ProArt PA329Q presenta un connettore DisplayPort 1.2 e uno HDMI 2.0, con le quali si ha la risoluzione 4k a 60hz, mentre con le due porte HDMI 1.4 si ottiene la risoluzione 4k a 30hz. Sonoi presenti inoltre una mini DisplayPort e ben quattro porte usb 3.0.

Asus non ha ancora fornito dati su disponibilità e prezzo.

 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print