Investire in borsa on line: manuale utile e completo

Con il termine “borsa” si intende indicare un ambito in cui sono presenti diverse azioni appartenenti alle grandi imprese. Queste ultime mirano a guadagnare tramite gli investitori, interessati proprio a comprare le azioni. Per usare delle parole più semplici, la “borsa” implica il concetto di investimento e ha come oggetto dei valori mobiliari ed anche le valute.

Oggi è possibile investire online attraverso diversi canali.

Alcuni svolgono quest’attività ritenendola come sostitutiva di una professione, mentre altri lo fanno per passione. In ogni caso, sono diversi gli esempi di persone che sono riuscite a diventare ricche tramite l’investimento in borsa online.

È bene però informarsi in modo molto dettagliato in merito, prima di rischiare. Esistono infatti anche casi di persone che hanno perso tutti i loro averi per alcuni errori commessi in borsa.

Investire in borsa online: le istruzioni e i consigli 

Uno dei segreti per imparare ad investire in borsa al meglio e senza rischi, consiste nel cosiddetto trading online”.

Con quest’espressione si indica la possibilità di esercitarsi, facendo delle vere e proprie prove online.

In questo modo, si potrà imparare a meglio il meccanismo, prima di fronteggiare investimenti reali.

Per poter fare esercizio, si possono usufruire diverse piattaforme gratuite, che offrono la versione “demo”.

Le migliori sono:

  • eToro
  • Xtb
  • 24option
  • Plus500
  • Iqoption

Queste ultime sono anche le stesse che permettono di iniziare ad investire realmente in borsa.

Per riuscire negli investimenti on line si deve pensare prima di tutto a chi è l’investitore.

Non è necessario recarsi in luoghi lontani o viaggiare. Tutto infatti può essere eseguito comodamente da casa.

L’importante però, è che si possieda un computer e una buona e veloce connessione ad Internet. Importantissima anche la concentrazione: è opportuno scegliere una stanza dove si possa stare al PC senza avere distrazioni.

Utile anche sottolineare a se stessi che la borsa non è un modo per ottenere un guadagno sempre facile, anzi. Molti sono convinti che basti poco per diventare ricchi, ma si devono sempre valutare i rischi.

Un altro importantissimo passo da dover svolgere se si vuole investire in borsa, è affidarsi esclusivamente a delle piattaforme e a dei broker che presentino regolare autorizzazione. Se questa è assente, si rischia solo di cadere in truffe e di perdere sicuramente dei soldi. Oltre ad essere autorizzati, i tool devono essere sempre gratuiti. Se infatti implicassero il pagamento di una commissione per ogni transazione eseguita, si rischierebbe di perdere la somma iniziale che si è decisi di spendere.

Investire in borsa online: come fare.

Per evitare i rischi dell’investimento online in borsa, non solo si può utilizzare un broker autorizzato e gratuito, ma occorre anche imparare dei veri e propri meccanismi. Questi ultimi possono essere appresi solo dopo una lunga esercitazione. Uno dei migliori modi per guadagnare in borsa consiste nel comprare azioni quando il prezzo di queste risulta essere minore, e rivenderle quando il loro valore aumenta.

Un altro metodo però, che quasi nessuno conosce, è la possibilità di vendere un’azione “scoperta”. Questo meccanismo infatti, viene anche denominato “vendita allo scoperto”. L’espressione “allo scoperto” viene utilizzata perché si vende un elemento che non si possiede ancora. Si tratta di poter guadagnare vendendo un’azione quando il suo valore diminuisce.

Oltre ai meccanismi, è utile capire passo per passo come si può realmente iniziare ad investire in borsa. Dopo aver scelto la piattaforma, dopo essersi registrati ed aver svolto il trading, si deve depositare una somma iniziale di denaro. È possibile effettuare il deposito in diversi modi: i più utilizzati solitamente sono il bonifico, carta di credito, PayPal.

Il passaggio successivo consiste nel restringere il campo dei titoli azionari su cui si vuole agire. Questo significa dover scegliere se investire su titoli italiani o francesi, di Londra ecc…Solitamente, è consigliato puntare sempre su azioni quotate direttamente alla borsa di New York e a quella di Londra. Si tratta di azoni che fanno parte di grandi aziende, ma che di sicuro saranno molto più sicure rispetto a titoli minori, i quali spesso rischiano di essere manipolati da strategie “sporche”.

Successivamente, si deve compiere il passo decisivo: si deve capire se vendere o comprare, andando ad osservare l’andamento del mercato dei singoli titoli scelti. Per effettuare tali analisi, alcuni osservano i numerosi grafici raccolti da Internet, e solitamente diffusi da esperti di finanza. Altri invece, studiano attentamente i dati di quella determinata azienda, come ad esempio profitti e perdite. Una volta che si sono studiati diversi dettagli, si potrà prevedere l’andamento del mercato. In base a questo, si deve agire.

Investire in borsa online: alcuni esempi.

Un altro consiglio utile da dover seguire è cercare di osservare sempre (e sottolineaiamo osservare, non necessariamente seguire) i passi dei grandi investitori.

È bene farsi anche guidare da qualcuno che ha già avuto modo di fronteggiare gli affari in borsa, ed è bene anche informarsi riguardo ai casi di persone diventate ricche grazie agli investimenti in borsa.

In questo modo, si potrà anche capire qual è il metodo migliore per affinare la propria esperienza in campo.

Un nome molto conosciuto è quello di Warren Buffet: egli è riuscito a guadagnare ingenti somme di denaro grazie alla borsa. Oggi, è uno degli uomini più ricchi al mondo.

Un esempio molto seguito e ammirato è anche Martin Schwartz, nato nel 1945. Egli è riuscito in pochissimi anni a diventare ricco, investendo sulle azioni. Addirittura, in un determinato periodo guadagnava ben 70 000 dollari al giorno.

Altro nome da citare è quello di Stanley Druckenmiller, proveniente da una famiglia appartenente alla classe medio-bassa. Entrando nel dettaglio dell’attività di quest’ultimo, possiamo confermare che la sua fortuna non nasce per caso, bensì dallo studio molto approfondito degli andamenti del mercato.

Altri esperti da poter prendere in considerazione come “case history” sono:

  • George Soros
  • Alexander Elder
  • Larry Hite
  • Jack D. Schwager.

I nomi di persone che sono diventate ricche grazie all’investimento in borsa, non termina qui.

L’elenco potrebbe infatti prolungare ben oltre, ma questi sono solo alcuni esempi per far capire che se si studiano attentamente tutti gli elementi e si fonde l’approfondimento ad una esperienza “sul campo”, è possibile investire in borsa (non) senza rischi, ma ottenendo profitti ingenti.

 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...