Siti streaming: guardare calcio ed eventi sportivi (illegalmente)

Il calcio è lo sport preferito dagli italiani, su questo non vi è dubbio. I diritti televisivi per guardare eventi sportivi come il calcio in streaming sono quasi tutti esclusiva dei cosiddetti servizi premium (Dazn, Sky, NowTv ecc.), cioè di quei servizi a pagamento che trasmettono gli eventi sportivi in diretta.

Poco spazio è concesso alla TV pubblica, che si limita a trasmettere pochi eventi calcistici in chiaro.

Calcio in streaming gratis? Attenti ai rischi!

Quando si parla di siti web per lo streaming pirata è implicito il relativo discorso circa la violazione del diritto d’autore previsto nella legge Urbani del 2014, anche se nella fattispecie la legge si riferisce allo scaricamento di file da internet e non alla visione in streaming.

Questo aspetto ad oggi dunque, desta parecchie perplessità e non è molto chiaro.

Tuttavia, sono comprovate le sanzioni sia per chi trasmette le partite in streaming illegalmente, sia per chi le guarda, con multe che a seconda dei casi, possono essere particolarmente salate.

Il nostro consiglio è sempre quello di abbonarsi ad un servizio di streaming legale per vedere lo sport e le partite di calcio, senza rischiare di incorrere in sanzioni elevate.

Esistono servizi pirata per guardare le partite in streaming? Quali sono?

La risposta è sì, ovviamente. Da qualche anno i siti web per lo streaming hanno subito un calo vistoso, sia per gli interventi contro la pirateria, sia perché gli stessi sono stati sostituiti con i servizi di IPTV che ultimamente spopolano tra gli utenti del web.

Tuttavia continuano ad esistere alcuni servizi che consentono di guardare Sky, lo sport e il calcio gratuitamente (ma illegalmente!)

Oggi vi riportiamo una lista (aggiornata a Novembre 2018) di tre siti funzionanti per guardare il calcio gratuitamente e che, in seguito ad una breve ricerca su Google, riteniamo essere i principali disponibili oggi sul web:

TopLive.info

Questo servizio consente la visione delle partite di calcio in streaming trasmesse da Sky Calcio Italia.

La visione è ottimizzata anche per l’utilizzo di sistemi mobile.

Dalla pagina principale viene mostrata una programmazione degli eventi, con i link per le partite in streaming. Il sito non consente solo la visione di canali italiani, ma anche esteri relativi allo sport ed altri canali italiani disponibili in chiaro.

Sport365.live

Eventi sportivi in HD disponibili in varie lingue (non è presente l’Italiano).

La programmazione è ampia e sono presenti numerosi link per lo streaming di partite di calcio, basket, volley, tennis ecc. I link vengono resi pubblici pochi minuti prima dell’inizio degli eventi.

RedStream.live

Su questo sito web gli eventi sono disponibili in qualità sia SD che HD e in varie lingue (tra cui spesso figura anche l’italiano).

I link sono numerosi così come la programmazione che riguarda un numero elevato di eventi sportivi. Ogni link è corredato da un’icona che ne indica la qualità.


Questi dunque i principali servizi per lo streaming pirata di partite di calcio ed eventi sportivi, funzionanti a Novembre 2018.

Senza essere ripetitivi su quanto detto in precedenza circa l’illegalità di questi servizi, ci teniamo ad aggiungere a favore dei servizi di streaming premium che questi vengono gravemente danneggiati dalla pirateria, così come anche il calcio nostrano che vede le quote per i diritti televisivi fortemente influenzata dalla vendita degli abbonamenti.

Inoltre, bisogna considerare anche la qualità dello streaming che spesso si presenta come piuttosto scadente e instabile, con la presenza di numerosi banner pubblicitari pop-up che, se non chiusi correttamente, riempiono il computer di spyware e software indesiderato.

C’è da chiedersi se i rischi legati all’illegalità e alla sicurezza del proprio dispositivo siano in secondo piano rispetto al pagamento di una cifra, più o meno accessibile, per la visione delle partite in streaming, tramite appositi abbonamenti premium che sicuramente, hanno una qualità maggiore e non comportano alcun rischio per l’utente. A voi la scelta.