iPad 7TH di Apple : la recensione del nuovo tablet

Sono diversi i prodotti che Apple ha curato nei dettagli (come sempre accade) nel corso del 2019: fra questi l’ultima versione dell’iPhone (la versione 11) è senza dubbio una delle migliori generazioni.

L’iPad invece è un Tablet che, nonostante le aspettative, è un prodotto che ha una durata temporale ben più ampia, e per le funzioni che deve assolvere può ricoprire diversi anni di attività (non solo i due anni canonici di uno smartphone).

Quello dei tablet è un mercato differente.

In generale si comporta in maniera assai differente rispetto al comparto degli Smartphone.

Eppure…Apple ha pensato ad un bel salto per l’iPad, in particolare con la sua settima uscita.  E’ più grande, ma questo sembra molto ovvio.

La mela morsicata sta cominciando anche a forgiarlo di un aspetto tutto suo, soprattutto grazie all’iPadOS, che garantisce prestazioni da multitasking per ogni necessità.

Il suo aspetto ricopre principalmente una fascia business, ma non dobbiamo comunque dimenticare che grazie al suo prezzo contenuto (334 euro per la versione 32Gb con solo Wifi, 590 euro per la versione 128Gb con Cellular) rimane anche un prodotto indicato all’utente più “casual”, che ama visitare qualche sito web nel mentre ascolta qualche podcast o guarda un video su Youtube nello stesso momento.

IPad 7th dimostra un ottimo livello nei dettagli.

ipad 7thCon il suo schermo da 10 pollici, con un display IPS LCD a 264ppi di densità, e una risoluzione da 1620×2160.

Il Multitasking riesce bene attraverso il chipset A10 Fusion e le 3Gb di RAM, ma viste le sue caratteristiche non proprio di spicco si può anche pensare che farlo funzionare allo stesso modo anche fra un paio d’anni può essere complicato. Il chipset è decisamente meno potente dell’A12 e non può darci le stesse promesse sul lungo termine. Tuttavia, può darci fino a 10 ore d’uso continuato grazie all’enorme batteria da 8827mAh.

La presenza del connettore intelligente è apprezzata, ma bisogna ancora sfruttarlo a dovere.

Sono presenti ben pochi accessori compatibili, perciò la premessa è quella di attendere con pazienza: Apple produrrà certamente qualcosa di più interessante con cui potremo aumentare le funzioni del nostro attuale tablet.

Una nota la vogliamo mettere sulla memoria.

Nell’ iPad 7th si sente la mancanza di una versione che si pone fra la 32Gb e la 128Gb. Ne vogliamo parlare? In buona parte dei casi, 32Gb sono pochi: vi ritroverete con appena una ventina di giga da usare non appena finita l’inizializzazione del Tablet.

La versione da 128Gb è da definirsi come perfetta: abbastanza spazio e la presenza della funzione Cellular (ovvero la linea 3G/4G) nel caso mancasse il Wifi.

Nonostante il salto di prezzo sia consistente, la qualità offerta dal prodotto val la pena.

Come detto sopra, il discorso cambia se possedete già un Ipad, magari piuttosto recente, ancora capace di dire la sua, invece se fosse un primo acquisto non potete più tardare: è una generazione perfetta, specialmente se consideriamo che è munita del nuovo e performante sistema operativo.

 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print