News smartphone Android 2015, i modelli da non perdere

News smartphone Android 2015, i modelli da non perdereIl 2015 sarà l’anno del battesimo di fuoco per molti nuovi potenti smartphone Android. Seguiamo alcune delle uscite imperdibili, dotate naturalmente di prestazioni all’avanguardia.

Smartphone Android 2015, panoramica sui modelli principali

Dopo aver concluso il 2014 con numerosi annunci inerenti i propri top di gamma e le alternative di fascia media, il 2015 si preannuncia un anno rilevante per le uscite smartphone Android. In particolare, tutti gli OEM (producer originali) hanno i propri smartphone in linea di partenza, pronti a trovare gli sguardi degli utenti il prima possibile.

Dato tra i favoriti di Samsung, Galaxy S6, già noto come Project Zero, è quello che può essere definito il top di gamma dei sogni di Android.

I recenti benchmark hanno lasciato trapelare alcune specifiche, tra cui la presenza dell’atteso Android 5.0, uno schermo 5.5 pollici con risoluzione 2560 × 1440 AMOLED, un octa-core a 64 bit Exynos ARM, 3GB di RAM, fotocamera a 20MPX e 32 GB di storage basilare, una configurazione poderosa per uno smartphone sempre più tendente all’essere tablet.

Abbiamo poi HTC One M9, degno sequel dell’ottimo One M8 dotato di uno schermo 5 pollici a risoluzione 1080p LCD, fatto che può suggerire qualche riserbo, poiché molti analoghi sono passati direttamente al formato QHD.

Miglioramenti per la batteria, che passa a 2,840 mAh, e per il comparto hardware (octa-core Qualcomm Snapdragon 810 a 64-bit, 3 GB RAM, 32 GB di storage. Performance quindi simili al nuovo Galaxy S6, ancora in via di definizione presso Samsung.

LG G Pro 3, invece, cerca di espandere l’esperienza già avuta con G2 durante l’anno passato, sperando di competere con la rivale di sempre Samsung.

Le indiscrezioni fanno notare che G Pro 3 sarà dotato di chip ARM updatato- probabilmente uno Snapdragon 805, oppure un 64-bit, Snapdragon 810. Tra le ottime promesse,anche una versione a 64 bit di Android 5.0 di default.

Le alternative Android non sono naturalmente finite; l’anno venturo si riempirà di contendenti pronti a sfruttare al meglio un ecosistema rapido e colorato come quello di Android Lollipop: non ci resta che tifare per il device in cui più crediamo, sperando in un effettivo riscontro all’uscita.

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...