Dubsmash, fra le app più trendy

Dubsmash è un’app  per gli appassionati di selfie, musica e karaoke : un software in grado di intrattenerci a lungo e con la giusta dose di divertimento.

Ne parlavamo già ad inizio 2015 : era entrata di diritto a far parte delle app più downloadate su entrambi i sistemi operativi , sia Google che Apple.

DubSmash è una di quelle “killer application” in grado di suscitare grande interesse grazie all’integrazione di una moda di sempre ed una particolarmente recente, ovvero il karaoke e la passione per le foto selfie.

Cosa ci propone, in concreto, Dubsmash?

Dubsmash, l'app più trendy del momentoAprendo l’app, scaricabile da App Store o Google Play Store, potremo in sintesi scegliere una canzone di nostro gradimento, sfruttando la libreria a disposizione.

Quindi potremo iniziare a cantarci in playback, oppure seguendo con le labbra le parole del brano doppiandolo silenziosamente.

Dopo esserci misurati con questa performance, avremo  registrato un piccolo video/selfie che ci immortala nel gesto di cantare una melodia.

Oppure mentre doppiamo scherzosamente alcuni brani audio di nostra scelta.

La popolarità dell’applicazione è senza dubbio dovuta ai canali di condivisione.

Canali che DubSmash sfrutta per mostrare i nostri piccoli capolavori a fans o conoscenti : Facebook e l’immancabile WhatsApp.

Ricordiamo che l’audio della nostra performance non sarà udibile, in quanto coperto dalla melodia originale.

DubSmash è infatti focalizzato sul nostro aspetto mentre simuliamo il cantato.

Si ottiene un piccolo file in cui siamo mimi di noi stessi, da conservare in Galleria o condividere.

L’app in questione è stata utilizzata inoltre da numerosi VIP e personaggi dello showbiz, certamente per la carica di istintiva simpatia trasmessa.

Tutto ciò che è necessario per sfruttare al meglio DubSmash è sincronia e senso del ritmo, per ottenere filmati con le nostre migliori performance “solo apparentemente” canore.

Disponibile per IOS.

Disponibile per Android.

 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...