Recensione ASUS ZenFone Selfie, nuovo smartphone multimediale e trendy

asus

Immediatamente dopo l’arrivo dei nuovi attesissimi tablet ZenPad, in concomitanza con la linea di wearables ZenWatch 2, Asus ha messo finalmente in mostra uno degli smartphone flagship che di certo sapranno dominare i prossimi mesi per via delle sue capacità social e di connettività: ZenFone Selfie, che già dal proprio nome promette una particolare attenzione per i celebri autoscatti che da qualche anno a questa parte dominano i trend tecnologici.

Il design di ZenFone Selfie si ispira palesemente al modello di cui abbiamo già preso visione in passato, aumentando tuttavia le specifiche previste per il lancio.

ZenFone Selfie si dimostra infatti già dallo schermo tutt’altro device, con un display IPS 5,5 pollici con risoluzione 1920×1080, rivestito inoltre dal sempre più apprezzato Gorilla Glass 4.

Le specifiche tecniche, nonostante sia un device destinato prettamente allo scatto, non lesinano sull’hardware e puntano su un octacore Snapdragon 615, in accoppiata a 3 GB di RAM e 32 GB di storage espandibile. Questo phablet non rinuncia inoltre alla connettività wireless estesa, con WiFi 802.11a/c, Bluetooth aggiornato allo standard 4.0 e l’onnipresente GPS.

L’ottimizzazione che rende ZenFone Selfie primo della sua categoria è comunque contenuta quasi completamente nel gruppo ottico. Dotato di camere PixelMaster munite di sensore Toshiba a 13 MPX, entrambe hanno un’apertura lente più che buona, (f/2.0 e f/2.2) migliorate da una tecnica di ripresa/registrazione denominata Selfie Panorama per inglobare in uno scatto un intero paesaggio esteso, oppure per dedicarsi allo scatto di selfie formato gruppo.

Al momento, in attesa di ulteriori delucidazioni su Android M (6.0), si presuppone che il sistema operativo utilizzato sia della categoria Android 5.0 Lollipop dotato di interfaccia personalizzata ZenUI, che ne estenderà le capacità ai widget ed alla connessione rapida direttamente dalla home.

ZenFone si propone quindi di estendere il classico paradigma dedicato alla creazione di uno smartphone di ottima qualità agli ultimi trend social online: il risultato è un device ottimo per il multimedia, che attenderemo di certo con la dovuta suspense.

 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...