Come creare backup di app Android: guida rapida

backup android

Creare backup delle nostre APK preferite o maggiormente utilizzate su Android è possibile, ed in maniera estremamente rapida grazie ad alcuni procedimenti, alcuni dei quali non richiedono nemmeno root. Seguiamo la guida riportata per avere un panorama di una opzione particolare che ci permetterà di mettere al sicuro i nostri software più amati.

Dall’esperienza di utenti Android, sappiamo certamente che ogni APK è tipicamente un pacchetto software dedicato ad una singola applicazione in grado di essere avviata dall’OS mobile per eccellenza di Google. Essendo costituite da semplici file (esattamente come gli onnipresenti EXE Windows), gli APK Android godono certo di facile uso e trasportabilità, tuttavia in virtù di questa facilità d’uso possono finire in cancellazione, specialmente se eseguiamo dei Factory Reset o avviamo procedure di rooting sul dispositivo.

Qualsiasi sia la necessità che porta un utente a desiderare un backup delle APK Android, possiamo optare per alcune delle soluzioni più popolari di recupero dati disponibili gratuitamente su Google Play Store, tra cui, ad esempio, ES Gestore File, un’app nata principalmente come file manager, che tuttavia è in grado di interfacciarsi con strumenti FTP e di rete in generale. Tra le sue qualità rientra anche il backup di file APK: per utilizzare ES al meglio, non dobbiamo far altro che aprire l’app, scegliere l’opzione Libreria ed effettuare un tap sulla voce App.

A tal punto avremo a disposizione la lista completa delle app presenti sul dispositivo: selezioniamo quelle di nostro interesse ed effettuiamo un tap su Salva. Tutti gli APK verranno riposti immediatamente al percorso relativo /backups / apps. Non ci resta dunque che custodire le nostre applicazioni in una scheda supplementare microSD oppure, ancor meglio, online in un qualsiasi servizio cloud (consigliato, come sempre, Dropbox o Google Drive).

Abbiamo così svelato come effettuare backup di app Android in pochi passi: la strada che ci porta ad app messe al sicuro è così sempre più sicura e corta da percorrere.

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...