Come recuperare file cancellati da un hard disk esterno

recuperare file cancellatiI contenuti permanentemente cancellati da HD, specialmente se già passati per mezzi di eliminazione “posticci” e non comunque definitivi quali il Cestino, non sono facilmente recuperabili senza l’ausilio di software esterno, pur sapendo che il ripristino di nuovi file potrebbe non avvenire con successo se sono stati recentemente creati, rinominati o copiati nuovi file.

Come recuperare file cancellati da HD esterno

La scrittura su disco, infatti, contempla una disposizione dei dati non cronologica all’interno della superficie oggetto, perciò non di rado accade che i dati ripristinabili vengano sovrascritti ed irrimediabilmente perduti.

Una delle prime soluzioni prospettabili al problema è il classico avvio tramite disco di ripristino, bypassando dunque il normale bootloading al cui termine appare la schermata classica di Windows (il ragionamento è estensibile ad altri sistemi operativi).

In alternativa, più efficacemente, è possibile rivolgersi ad un software specifico per il recupero, tra cui ad esempio Paragon Rescue Kit, che durante la sessione di installazione ci offre la possibilità di creare un CD di recupero oppure una completa immagine ISO, pronta per la masterizzazione.

Creato tale disco, lo si potrà inserire nel driver del PC oggetto di ripristino, impostando ovviamente tramite BIOS l’avvio preferenziale da CD. Caricatolo, comparirà una classica schermata contenente varie opzioni.

La funzione principale per l’operazione a cui ci predisponiamo è File Transfer Wizards, tramite la quale possiamo recuperare dall’HD cancellato i dati che riteniamo necessari e disporne la copia su un altro disco.

Una pratica finestra di selezione ci permette inoltre di avere un panorama completo dei file presenti sul disco rigido, con particolare attenzione per quelli già eliminati, in modo da riportarli in vita e copiarli su supporto esterno.

La scelta di tool analoghi è praticamente infinita, con particolare occhio per Recuva (software anch’esso avviabile da sistema operativo, e permetterà di recuperare da penne USB o memory card le memorie formattate per errore).

Roberta Betti

Appassionata da lungo tempo di tecnologia, videogaming e tutto ciò che verte intorno al mondo della cultura e dell'entertainment: scrivere e seguire innovazione e scoperte che vanno di pari passo con l'età dell'informazione rappresentano per me le priorità principali.