Guida Pratica: come velocizzare Android regolando animazioni

Guida Pratica: come velocizzare Android regolando animazioniBreve guida utile particolarmente a chi possiede smartphone datati per velocizzare Android regolando la durata delle animazioni o disattivando animazioni.

Come velocizzare Android senza root

Scopriamo oggi come velocizzare Android regolando le animazioni, una operazione utilissima particolarmente per tutti coloro che possiedono uno smartphone datato che si stia rivelando un poco lento.

A poco a poco che usiamo lo smartphone e che carichiamo applicazioni è naturale notare un certo rallentamento del dispositivo Android, anche in considerazione che le nuove applicazioni che escono sempre richiedono maggiori risorse e spazio.

Quindi per tutti coloro che sentono la esigenza di velocizzare lo smartphone Android sicuramente la prima cosa da fare è effettuare un poca di pulizia, eliminando applicazioni non utilizzate ed eliminando file che occupano spazio per nulla.

Secondo consiglio, che spesso non si pone in essere, è quello di spegnere e riaccendere lo smartphone almeno una volta al giorno o una volta ogni due giorni. A tal fine esistono anche specifiche app di riavvio che possiamo scaricare e che si occuperanno di riavviare il cellulare a periodi determinati, come potrebbe essere una volta al giorno magari mentre dormiamo.

Il terzo trucco che possiamo utilizzare per velocizzare Android è quello di regolare le animazioni: l’alto grado di personalizzazione che uno smartphone possiede ci permette infatti di regolarne le impostazioni a piacimento. Così è possibile ridurre la durata delle animazioni oppure eliminarle del tutto ottenendo così un dispositivo più reattivo e veloce.

Per fare questo, ovvero per velocizzare Android regolando le animazioni, non dovrete fare altro che entrare nel menu “Impostazioni” e cercare la voce che permette di attivare la “modalità sviluppatore“. Non sempre la modalità sviluppatore è a portata di mano, a volte dovrete entrare nella voce “Info” e qui cercare la “versione build” e seguire i menu a video e le istruzioni fino a giungere ad attivare tale modalità.

Di fatto purtroppo ogni dispositivo e ogni sistema operativo la attiva in modo proprio quindi è difficile dare istruzioni dettagliate ma riteniamo che con le dritte che vi abbiano appena dato riuscirete a trovare la modalità sviluppatore in tutti i dispositivi senza molta fatica.

A questo punto dovrete quindi attivare tale modalità, sbloccando così alcune nuove opzioni tra le quali vedremo quella relativa alla lunghezza di una animazione usata dal sistema.

Solitamente la regolazione o la disattivazione delle animazioni sarà all’interno del menu Opzioni sviluppatore e avrà un nome similare a animazione di ridimensionamento finestra, ridimensionamento durata Animator e ridimensionamento animazione finestra. Vedrete che riducendo la lunghezza delle animazioni o direttamente eliminando le animazioni avrete subito un sistema più reattivo e veloce.

Ricordate di riavviare il dispositivo dopo aver regolato la lunghezza delle animazioni Android e in questo modo, al riavvio, vi troverete in modalità normale senza bisogno di uscire dalla stessa.

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Costantino

Da sempre affascinato dalla tecnologia e dall'informatica, opero nel settore della divulgazione informatica da ormai alcuni anni attraverso insegnamento e redazione di contenuti editoriali.