Apple Music, lo streaming musicale con nuove sorprese esclusive

apple

Apple Music, terzo egregio tentativo della Mela di ottenere la dovuta attenzione nel vasto mondo della musica in streaming o distribuita sotto forma di album digitali dopo iTunes e l’esperimento Beats, includerà alcune esclusive internazionali, tra cui artisti del calibro di Pharrell Williams con il nuovo singolo “Freedom”.

Nonostante le versioni leaked, l’interesse crescente intorno all’ex leader di The Neptunes e N.E.R.D. costituisce senza dubbio un punto a favore della strategia della casa di Cupertino, la quale, nella nuova iniziativa dedita a Music, ospiterà innumerevoli label indie (oltre 20.000 nella sola fase di rollout del servizio); con la release di Williams che coinciderà con il lancio della piattaforma (prevista per il 30 Giugno).

A catalizzare gli ascolti nella nuova iniziativa per lo streaming musicale sul Web vi saranno anche i promo firmati da Zane Lowe, direttamente dal nutrito roster degli speaker “guru” di BBC Radio. Sono inoltre previste nuove release di singoli e album completi da parte di altri musicisti del panorama R’n’B statunitense, tra cui il rapper Drake, rinunciando però alla popolarissima Taylor Swift, che non pare mostrare né simpatia né sufficiente fiducia nel modello proposto da Apple.

Ricorderemo, difatti, come la versione trial gratuita per device portatili e desktop non abbia mancato di suscitare ulteriori polemiche, per via dello sharing delle royalties raccolte tra gli artisti ed Apple. Nonostante gli assenti di grande calibro, ad ogni modo, l’obiettivo sembra essere quello di radunare realtà indie così come mainstream all’insegna di un’unica piattaforma Web, specialmente in seguito alla spiacevole chiusura di Grooveshark, punto di riferimento per gli amanti della musica libera.

Nonostante i rumor, non sarà possibile prevedere che accadrà realmente prima del fatidico 30 Giugno: resteremo quindi sintonizzati per carpire nuovi dettagli sulla nuova rivoluzione dei media musicali online.

Roberta Betti

Appassionata da lungo tempo di tecnologia, videogaming e tutto ciò che verte intorno al mondo della cultura e dell'entertainment: scrivere e seguire innovazione e scoperte che vanno di pari passo con l'età dell'informazione rappresentano per me le priorità principali.