Emulare giochi MS-DOS con DOSBox, il ritorno del retrogaming

Emulare giochi MS-DOS con DOSBox, il ritorno del retrogamingEmulare immagini di giochi DOS non sempre risulta semplice, per via della differenza tra architetture PC: scopriamo l’uso di DOSBox per rendere migliore l’emulazione

Come emulare giochi MS-DOS in maniera stabile e rapida

Progetto nato dalla fervida mente di alcuni retrogamer appassionati delle vecchie avventure in DOS, DOSBox rappresenta una delle scelte prioritarie per gli utenti che desiderino emulare il primo sistema operativo Microsoft con architettura x86.

Il compito svolto da questo freeware è essenziale, in quanto non tutti i moderni PC possiedono sufficiente compatibilità per emulare i giochi compilati per le prime versioni DOS.

DOSBox è un progetto che affonda le sue radici nell’ormai lontano 2002, ed è un emulatore “completo”, nel senso in cui risulta essere completamente indipendente rispetto alla CPU del PC che ospita il software.

DOSBox non ha necessità, infatti, di un’installazione preventiva del vecchio sistema operativo, in quanto è in grado di auto-sostenersi al di là dei layer di compatibilità con il computer.

DOSBox si presenta, una volta installato, con il classico prompt a linea di comando, dalla quale è possibile lanciare file immagine di giochi (solitamente, ISO dei classici floppy disk) reperibili online presso i siti di abandonware, raccolte nutrite da giocatori di tutto il mondo, con titoli pressoché introvabili altrove.

Tecnicamente, DOSBox si presenta come uno strumento completo in grado di gestire la maggior parte delle architetture PC celebri negli anni ’80 e nei primi ’90, tra cui CPU 80286, 80386, e 80387, popolari in ambito gaming, interfacce CGA, VGA,EGA e VESA ed alcune prime rudimentali schede video per quanto riguarda i plugin grafici; dal punto di vista sonoro abbiamo invece le principali schede dell’epoca: AdLib, Sound Blaster, Creative CMS/GameBlaster, Tandy e i classici PC Speaker.

Il software è inoltre in grado di emulare un rudimentale modem, e il formato di trasferimento TCP/IP per sfide online. DOSBox è a tutt’oggi l’alternativa più completa e popolare nell’emulazione dei videogame retrò, fino ad arrivare ad essere inclusa in alcuni nuovi remaster di vecchi titoli di Sierra Entertainment, Bethesda e ID Software, completamente gratuiti e giocabili in tutta la loro originaria bellezza.

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...