Un mondo di App per arredare casa e non solo

Quando abbiamo in mente d’arredare una vecchia stanza di casa nostra, oppure la stanza da letto della nuova abitazione, solitamente le idee che si palesano attorno a noi sono molte.

Ad esempio un letto matrimoniale aderente ad una parete oppure al centro stanza (come molti usano fare oggi) oppure un frigorifero in un’altra zona di casa nostra che non sia necessariamente la cucina.

Ma dopo tanti emozionanti momenti in cui abbiamo capito quanto ci è possibile spendere, una domanda sembra ovvia: come possiamo capire se il posto è quello giusto, per il nuovo mobile o l’elettrodomestico?

Le soluzioni per arredere sono spesso innumerevoli.

Possiamo prendere le misure e adattarle a quelle del mobile che dobbiamo acquistare. Magari possiamo controllare attentamente quanto spazio c’è e magari aggiungere un buon 30 centimetri di distanza per essere sul sicuro.

Oppure…possiamo provare ad aprire un app per arredare la nostra stanza usando l’efficace tecnologia AR.

La Realtà Aumentata infatti ci permette di arredare la stanza nostra semplicemente usando la nostra fotocamera, ponendo un mobile in 3D sulla posizione di nostro interesse.

Le dimensioni, almeno così spesso è garantito, sono 1:1 con il mobile che c’interessa di più. Almeno, sono utili per capire se vale la pena prendere un particolare tipo di mobile per la stanza da noi scelta.

In tal caso, AutoDesk ha creato Homestyler il quale vi permette di scegliere un mobile dal loro catalogo e porlo nell’ambiente, utilizzando la fotocamera del vostro cellulare.

Sì, per queste cose serve un cellulare decente, ma niente d’esagerato: in fondo molte volte avete solamente bisogno d’un piccolo di riferimento.

Il servizio garantisce delle dimensioni reali per i mobili o elettrodomestici scelti ed il catalogo è abbastanza ben nutrito. E’ possibile anche progettare tutta una casa intera se lo ritenete necessario.

Qualche piccola noia proviene dalla sua natura smaccatamente professionale: le funzioni non sono semplicissime da raggiungere. In definitiva richiedono tanta pazienza per attivarle tutte a dovere.

Del resto, ottimo programma, perfetto per arredare in 3 dimensioni.

Ecco un softwar per progettare il mobile per la TV.

Più specifica e curiosa è l’applicazione (dal nome poco intuitivo)  500+ TV Shelves Design.  Si tratta di un’app specificamente realizzata per permetterci di progettare il mobile per la tv che (solitamente) esponiamo in salotto.

Compatibile solo con Android dedicata all’home design , ci offre molte immagini con pareti su cui posizionare il proprio televisore a schermo piatto.

Oltre 500 foto, visibili in alta qualità e suddivise per categorie, modalità utile a rintracciare in modo semplice l’immagine più adatta per condividerla con altri.

Che si tratti di negozio o ufficio o salotto di casa, le ispirazioni che ne deriveranno potranno essere molteplici.

Unico limite (se di limite possiamo parlare) è disponibile solo in lingua inglese.

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...