Ecco Nintendo classic mini : gli anni 80 ritornano

Basta nominare la parola “Nintendo” e tornano subito in mente gli anni ’80 e ’90.

Le consolle della casa giapponese hanno imperversato sul mercato, ed era veramente difficile trovare una casa dove non si giocasse a Super Mario, Donkey Kong, Zelda, e tanti altri ancora.

Poi è arrivata la PlayStation, e il dominio di Nintendo è andato via via scemando.

Ma come reagireste se la casa giapponese decidesse di rimettere in commercio la consolle storica, quella che ci ha regalato emozioni infinite e ci ha tenuti incollati per ore a cercare di liberare una principessa tenuta prigioniera da un dragone sputafuoco (Super Mario Bros, ndr)?

Quello che poteva sembrare solo un sogno potrebbe diventare una splendida realtà.

nintendo-classic-miniL’indimenticabile NES potrebbe avere un ‘discendente’: stiamo parlando di Nintendo Classic Mini, una nuova console che può essere collegata a una TV in alta definizione tramite il cavo HDMI incluso nella confezione.

Fisicamente è praticamente identico al glorioso predecessore: ciliegina sulla torta, Nintendo Classic Mini disporrebbe al suo interno di circa 30 giochi preinstallati.

Quali? Non serve certo chiederlo: oltre all’idraulico con i baffi e al gorilla più famosi del mondo, sarebbero presenti anche grandi classici del passato come Pac-Man, Kirby’s Adventure e Metroid.

La scelta di rimettere in commercio la storica consolle è dettata da due motivi: i meno giovani possono così riscoprire e riappassionarsi ai mitici giochi della loro infanzia/adolescenza.

I più giovani possono così venire a conoscenza di quella “leggenda” che ha caratterizzato le vite di padri, zii e fratelli maggiori.

Cosa contiene la confezione?  Pochi oggetti:

  • un cavo HDMI
  • un cavo USB per alimentare la console
  • un Nintendo Classic Mini: NES Controller.

Quanto basta per rimettere indietro le lancette del tempo.

E non è tutto: sarà possibile utilizzare il Nintendo Classic Mini anche per mezzo di un telecomando WII: il giusto modo per unire passato e presente.

La data di uscita dovrebbe essere il prossimo 11 novembre. Al momento non ci sono dettagli sul prezzo, ma girando per i vari siti si può notare come gli utenti non si aspettino un costo troppo basso.

Con 30 giochi preinstallati, il prezzo della consolle difficilmente si attesterà sotto i 100 euro.