Pubblicare su Facebook in automatico: la pubblicazione programmata

Pubblicare su Facebook in automatico: la pubblicazione programmataPer riuscire a trascorrere meno tempo su Facebook l’unica soluzione è quella di programmare i post. In questo modo, non sarete più costretti a presenziare, continuamente, sul social network più in voga del momento.

Come pubblicare su Facebook in automatico

I post possono essere programmati non solo sulle pagine ma anche sul profilo. Mentre per le pagine, la funzione in esame è prevista dallo stesso Facebook, per il profilo è necessario impiegare un’app.

La migliore è senz’altro Buffer che consente di pubblicare su Facebook e su altri social network, programmando l’anno, il mese, il giorno, l’ora e il minuto della pubblicazione. Aggiungete l’app al vostro profilo e create un post di prova.

Per quanto concerne le pagine è sufficiente cliccare sull’icona ad orologio nel riquadro preposto alla creazione delle notizie e indicare l’anno, il mese l’ora e il minuto di pubblicazione del post.

In altre parole la pubblicazione programmata dei post costituisce una pratica assai utile che ci consente di non restare appiccicati a Facebook nel momento in cui si pubblica.

Ad ogni modo, se volete scoprire se un post è stato programmato basta applicare un trucco, tanto semplice quanto pratico. Come prima cosa, occorre visitare il diario della pagina. Successivamente, bisogna trascinare il mouse sopra la data di pubblicazione dei post in modo tale da scorgere l’orario preciso.

Quindi, cliccateci sopra, per aprire la notizia e ripassate il mouse sopra la data. Se sono diverse, vuol dire che il post è stato programmato e, naturalmente, la seconda, ossia la precedente, risulta essere la data di quando è stata predisposta la programmazione.

Costantino

Da sempre affascinato dalla tecnologia e dall'informatica, opero nel settore della divulgazione informatica da ormai alcuni anni attraverso insegnamento e redazione di contenuti editoriali.