Samsung Galaxy S6, come ottenere permessi di root

Samsung Galaxy S6

Guida rapida all’ottenimento dei permessi di root sul nuovo terminale top di gamma della casa coreana: come avere accesso alla completa personalizzazione dello smartphone che si prepara a conquistare il mondo con le sue funzionalità e l’innovazione comportata dai materiali utilizzati.

Giunto da pochi giorni anche nel nostro paese, Samsung Galaxy S6, nelle sue varianti classica ed Edge, è certamente il terminale del momento, per quanto l’hype degli utenti non raggiunga i livelli della vera e propria Apple-mania, che puntualmente si scatena ad ogni uscita del nuovo modello iPhone. Galaxy S6, a partire dal suo nucleo octa-core e da una spiccata predisposizione alla multimedialità, è certamente un terminale flessibile, tuttavia, come sappiamo, le sue capacità si estendono notevolmente una volta effettuato il root del dispositivo, il quale nella variante internazionale del dispositivo (SM-G920F) può avvenire con relativa facilità.

Premettendo che le procedure di root sono nella maggior parte dei casi invasive e potenzialmente eliminative nei confronti del firmware, consigliamo senza dubbio un backup dei dati contenuti, e di non procedere a meno che non si abbia consapevolezza di cosa comporti il rooting del dispositivo.

Una volta messi al sicuro i dati importanti contenuti su Samsung Galaxy S6, è possibile procedere utilizzando un tool recente di Chainfire, reperibile presso il link http://download.chainfire.eu/733/CF-Root/CF-Auto-Root/CF-Auto-Root-zeroflte-zerofltexx-smg920f.zip avendo cura di effettuare inoltre l’update, se non è già avvenuto in maniera automatica, del dispositivo a Samsung Kies 3.0.

Una volta decompresso il contenuto del file ZIP relativo a CF-Auto-Root sopra riportato, possiamo attivare il file Odin.exe con un doppio click, essendo un eseguibile che ci consentirà di rendere rapido il rooting. Ora il Samsung Galaxy S6 versione internazionale di cui disponiamo andrà impostato in Download Mode (Volume – + Power + Home premuti contemporaneamente), dopodiché premere Volume + una volta apparsa la dicitura “Attenzione”.

Connettiamo ora Galaxy S6 al PC, ricevendo conferma da Odin. Cliccheremo ora sulla label PDA di Odin, e selezioneremo il file CF-Auto-Root-*********.tar.md5. Scegliamo ora le opzioni “F. Reset Time” ed “Auto Reboot” dal menu di Odin, deselezionando il resto.

Premendo ora Start, il root partirà automaticamente: una volta avvenuto il reset, il device entrerà in recovery mode e poi si riavvierà da sé, segnalandoci contestualmente il root avvenuto con successo. Consideriamo quindi l’opportunità di proteggere prima dell’inizio di tale procedura i dati ed il firmware del device Galaxy S6: ora possediamo i permessi di root per utilizzare il nuovo top di gamma di Samsung come desideriamo, senza limitazioni ed in tutta libertà.

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...