Intel Horseshoe Bend, notebook e display OLED pieghevole

Anche la multinazionale californiana, leader del settore componenti per pc, sta per lanciare il suo notebook con display OLED pieghevole.  L’innovativa tecnologia, arrivata di recente, è attualmente in uso da Samsung, Motorola e Huawey, per non parlare di LG che ha già lanciato sul mercato le prime tv arrotolabili.

Certo arrotolabile e pieghevole sono due cose ben diverse, ma quello che li accomuna è il radicale cambiamento dei display e dei monitor. La tecnologia audio-video è arrivata ad un livello così alto, che stiamo assistendo ad un “cambio generazionale” di prodotti tech.

Anche il nuovo Intel Horshoe Bend si propone come l’innovatore del proprio “settore”, ovvero uno dei primi pc con display pieghevole immessi sul mercato. Più precisamente il secondo, dato che il “capo-banda” è il ThinkPad X1 Fold prodotto da Lenovo.

Intel Horseshoe Bend: le caratteristiche tecniche.

Il nuovo notebook Intel Horseshoe Bend è dotato di un display OLED da 17” che riesce ad essere piegato a metà e ad occupare lo spazio di un notebook da 12”. Può essere utilizzato anche in modalità tablet, se optate per utilizzo “aperto”, mentre in modalità notebook per un utilizzo “ripiegato”.

Anche le altre componenti risultano di altissima qualità e dalle prestazioni avanzate, come i processori Intel Tiger Lake, i quattro speaker stereo posti due per lato, e la potentissima batteria.

Ma definirlo un notebook o un laptop non sembra tanto corretto dato che i produttori lo ritengono un tablet.

Infatti, a confermare il tutto ci pensa la tastiera, che effettivamente non è presente. Più che altro compare nella parte inferiore dell’Intel Horseshoe Bend, ed è sensibile al tocco. Ovviamente sarà possibile collegare accessori esterni come tastiera e mouse.

Segnaliamo anche che si tratta di un dispositivo fanless (ovvero senza ventole) e che possiede due webcam integrate, poste una in alto e l’altra nella parte laterale del device.

Data di uscita e prezzo.

Il laptop del futuro potrebbe arrivare sul mercato già entro la fine dell’anno, ma ipotizziamo che l’attesa potrebbe prolungarsi più del previsto.

Ricordiamo che anche Huawey aveva annunciato e presentato il prototipo del suo nuovo Mate X con schermo pieghevole, ma dopo modifiche e ritocchi ci è voluto oltre un anno per perfezionare il device).

Quindi anche Intel potrebbe farci attendere un bel po’ prima di vedere il suo nuovo gioiellino negli store di elettronica.

Il colosso statunitense non si è quindi sbilanciato sulla data di uscita del nuovo Intel Horseshoe Bend, né tantomeno sul suo prezzo. Sicuramente non sarà un laptot accessibile a tutti visto che il suo prezzo potrebbe oscillare tra i 2200 ed i 2600€ (proprio come per il Lenovo ThinkPad X1 Fold).

 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print