Internet.org lanciata in Africa l’app per accedere a internet gratis

Internet.org lanciata in Africa l'app per accedere a internet gratisMark Zuckerberg lancia in Africa la prima app che permette di accedere a Internet gratis: accesso libero a siti di news, lavoro e Facebook per tutti

Facebook porta l’internet gratis in Africa

Ricordate il progetto Internet.org di cui parlammo nel marzo scorso grazie al quale Mark Zuckerberg, co-fondatore di Facebook si è proposto di portare internet in tutto il mondo?

Ebbene da poche ore in Africa, esattamente in Zambia, con la collaborazione dell’operatore telefonico Airtel e di sei società di produzione di smartphone, tra cui Microsoft Nokia e Samsung, è stata introdotta l’app Internet.org

Si tratta di una applicazione gratuita per smartphone Android, al momento solo utilizzabile per gli utenti di Airtel in Zambia ma che sicuramente verrà estesa a breve a molte altre piattaforme, che permette di accedere a internet in modo del tutto gratuito.

In parole povere l’app funziona come una specie di browser web, che, seppur in forma limitata, permette di navigare online senza dover pagare alcun piano dati.

Sarà sufficiente dunque possedere uno smartphone Android per poter navigare in modo gratuito sui seguenti siti e servizi online: AccuWeather, Airtel, eZeLibrary, Facebook, Facts for Life, Google Search, Go Zambia Jobs, Kokoliko, MAMA, Messenger e Wikipedia.

Come notate, oltre a Wikipedia e Facebook, tutti gli altri sono siti di news, salute, lavoro e meteo: internet per tutti e gratis ma con anche uno scopo educativo o sociale, e non solamente per lo svago personale.

L’accesso a questi servizi e siti viene comunque garantito anche dalla app di Facebook e dallo stesso sito Internet.org, con l’obbiettivo di superare due “sono ostacoli significativi all’adozione di internet per molte persone”: la accessibilità e la consapevolezza.

“Oggi stiamo introducendo Internet.org app per rendere Internet accessibile a più persone, fornendo una serie di servizi di base gratuiti”, recita infatti la nota diffusa.

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Costantino

Da sempre affascinato dalla tecnologia e dall'informatica, opero nel settore della divulgazione informatica da ormai alcuni anni attraverso insegnamento e redazione di contenuti editoriali.