Iab Europe : pubblicità online a +13,4% in Europa, mobile e video in crescita

AdEx Benchmark è un rapporto/studio realizzato da  IAB Europe e IHS : dallo studio si evidenzia quanto il mobile sia stato fondamentale per la crescita della pubblicità online.

I dati si riferiscono al primo semestre del 2016 , e in questo periodo le entrate dell’advertising sul web, nel continente Europeo,  è cresciuto del 13,4%  ovvero  18,6 miliardi di euro, crescita trainata dal cosidetto “mobile display” (ovvero i banner indirizzati alla visualizzazione su smartphone e tablet) che ha visto un +61,3% (oltre il 100% nell’Europa cemtro-orientale) e il cosidetto “mobile search” a +57,3%.

Lo stesso semestre del 2015 vedeva la cifra a 16,4 miliardi.

 

digital-marketingNel primo semestre 2016, che come detto è quello preso in esame dallo studio, l’advertising dispaly ha registrato un valore di quasi 7 miliardi, il 37% degli investimenti totali contro il 47% della search.

Ma aldilà del search, che da sempre è uno dei modi più efficaci di promuovere on line prodotti e servizi, i dati evidenziano come la novità sono i “Digital Video Advertising”, metodo promozionale utilizzato dal 90% di inserzionisti, agenzie media ed editori.

Nella pubblicità on line i Digital Video hanno registrato una mirabolante crescita con il segno più fino al 46%.

Questa forma pubblicitaria ha infatti raggiunto un valore pari a 1,6 miliardi di euro.

I numeri più elevati relativamente allo sviluppo del Digital Video sono stati registrati  nella regione Centro-Est Europa, che ha visto un incremento del 16,2% nel primo semestre, mentre i mercati più maturi dell’Europa occidentale segnano una crescita del 13,1%.

 

E’ evidente quanto gli smartphone rappresentino sempre più delle piattaforme privilegiate per gli inserzionisti che li privilegiano per il loro potenziale , nell’arrivare nel modo più semplice ed efficace, direttamente al consumatore.

 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...