Spam da account Libero: le cause e le possibili soluzioni

Spam da account Libero: le cause e le possibili soluzioniSpam da account Libero: recente attacco spammer ai danni del popolare servizio di posta elettronica: come comportarsi con il proprio account

Spam da account Libero: come risolvere

Recentemente, numerosi utenti del celebre servizio di posta elettronica Libero stanno sperimentando una situazione alquanto sibillina, che consiste nella ricezione di mail spam ad ampio raggio, da parte degli iscritti al servizio.

Le decine di utenti che hanno segnalato difficoltà simili a Libero hanno notato di essere diventati immediatamente degli involontari compositori di mail non desiderate, recapitandole a loro volta nelle caselle mail delle persone con cui più frequentemente si comunica, o registrate all’interno della propria Rubrica.

Tuttavia, ad uno studio più adeguato dell’header delle mail, nel quale vengono generalmente contenute informazioni importanti nei riguardi dei messaggi inviati, è possibile comprendere immediatamente come le mail apparentemente inviate tramite i servizi di Libero siano in realtà spam proveniente da altrove.

Il server a cui le mail spam fanno riferimento sembra quindi essere dislocato in tutt’altra parte del mondo, e si tratta a quanto pare di un’operazione di email spoofing, ovvero falsificazione completa del campo del mittente, affinché risulti simile a quello del noto provider di posta italiano.

A differenza, comunque, della tradizionale tecnica di spoofing, tramite la quale vengono scelti dagli spammer indirizzi mail casuali recuperati dalla Rete, in questo caso gli utenti più colpiti sembrerebbero essere quelli in possesso di una rubrica: il circolo vizioso così si propaga, essendo soprattutto i bersagli i proprietari di altri account Libero.

In attesa che venga risolto quello che appare un probabile bug della gestione Rubrica, è importante ignorare ogni messaggio il cui header non riporti l’indirizzo ufficiale del portale Libero, così come evitare l’apertura di allegati; o più generalmente passare ad un account secondario per i giorni e le settimane a venire, passate le quali Libero tornerà alla normale funzionalità.

Roberta Betti

Appassionata da lungo tempo di tecnologia, videogaming e tutto ciò che verte intorno al mondo della cultura e dell'entertainment: scrivere e seguire innovazione e scoperte che vanno di pari passo con l'età dell'informazione rappresentano per me le priorità principali.