Ello, che doveva essere il social network anti Facebook

Primi investimenti per Ello il social network anti Facebook

Arrivano i primi investitori che credono nel progetto free di Ello, il social network anti-Facebook che promette di non inserire mai pubblicità

2014 : Ello ottiene 5.5 milioni dai primi investimenti

Ello è il nuovo social network che punta a sconfiggere Facebook e tutto il marketing che si nasconde alle spalle dei social.  Offrendo un servizio gratuito senza inserimento di inserzioni in futuro.

Sembra così che questo nuovo progetto si prepari a chiudere una porta in faccia all’advertising, che on line produce fatturati annui da miliardi di dollari.

Una filosofia alternativa, per qualcuno anche positiva, che ha attratto un gran numero di registrazioni con picchi di traffico importanti. I dati mostrano il crescente interesse verso Ello e così iniziano ad arrivare gli investitori. Da Ello si dichiara l’arrivo di 5,5 milioni di dollari di investimenti.

A spronare gli investitori verso la start-up sembra fosse la filosofia che la distingue dal mondo digitale che la circonda e la proietta verso un ottima e prolifica crescita.

2019 : Facebook è uno dei social network più famosi al mondo. Esatto: uno!

Al giorno d’oggi ne esistono parecchi: Twitter, Instagram, Tumblr…ma avete mai sentito parlare di Ello?

Tempo fa questo social era stato presentato come una sorta di Facebook-Killer. Sta di fatto, però, che Ello non aveva la stoffa per questa missione.

Ello è stato criticato molto nel corso del tempo per la sua grafica minimalista, ma quello a cui era – ed è ancora – maggiormente interessato è l’arte. La massima espressione artistica, seppur il sito in sè mantiene un impatto visivo, appunto… minimo.

Alla luce di anni di messa on line, questo aspetto non ha mai emozionato un numero sufficiente di utenti.

Siamo nell’era in cui l’utente è il prodotto?

Si perchè un numero critico sufficiente di utenti sono il viatico per ottenere entrate pubblicitarie, mentre Ello, rimanendo fuori da queste logiche, è il luogo che un pò rappresenta la salvezza del pensiero autonomo.

I Social Network affermati, compreso Instagram, non mostrano particolare interesse all’individuo, ma veicolano inevitabilmente un pensiero unico che diviene pensiero di massa.

Fare in modo che la massa la pensi allo stesso modo crea preferenze, adatte alla vendita per nicchie di mercato, dalla telefonia al turismo.

Dal 2016 quindi Ello è votato a spazio visitato e animato da immagini e pensieri di vari artisti.

Poco visitato dall’esterno, spesso finisce per essere un luogo in cui colleghi (artisti) parlano fra loro, come fosse un circolo. Facebook o Twitter sono decisamente allargati ad ogni attitudine e fascia sociale.

A differenza di altri social, Ello non ha filtri (anche se è possibile impostare un filtro personale per i contenuti per adulti) e permette agli artisti di guadagnare denaro vero, anzichè cercar di promuovere il proprio lavoro attraverso altri abbonamenti.

Anche per questo aspetto Ello per il 2014 fu un’idea anche troppo innovativa .

Oggi potrebbe finalmente essere arrivato il momento di testarlo, spece se siete interessati al disegno o all’arte in generale.

Nel social è ancora presente e pulsante un buon numero di utenti, a tutte le ore. Circa un milione, rispetto ai miliardi di Facebook. Eppure tuttaltro che un luogo moribondo di idee e spunti.

 

Condividi il contenuto su...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Pin on Pinterest
Pinterest
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Print this page
Print

Potrebbero interessarti anche...